“Qui é possibile costruirsi una vita ad età in cui in Italia siamo considerato il nulla”

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Marzo 2016

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Ho preso casa con mio fratello che era già li


Come hai cercato lavoro?

Internet
 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

1 settimana

Offerte di stage e lavoro per laureati a Londra e nel Regno Unito

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Laurea in Enologia

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Good

airplaneQuale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Il primo lavoro é stato come cuoco in un pub, ora mi occupo di logistica per un grosso importatore di vino

 

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Molto positiva, ci sono tantissime opportunità, la gente é cordiale e la città offre un sacco di buona musica e cibo da tutto il mondo. Sotto l’aspetto lavorativo é il massimo ci possa essere in Europa, se hai coraggio di cambiare e metterti sempre in gioco, senza accontentarti mai, questa città ha tantissimo da offrire.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
Si, perché qui é possibile costruirsi una vita ad età in cui in Italia siamo considerato il nulla, merce da sfruttare.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Integratevi il prima possibile, organizzatevi bene e diffidate di chi promette casa e lavoro per una somma di denaro.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Torna su