Evening view of Edinburgh

Ho pianificato di partire per Londra a marzo 2020 appena laureato ma ora ho letto che ci vuole il permesso di lavoro, come funziona e dove lo chiedo? Un mio amico mi ha detto che posso andare in Scozia senza chiedere il permesso, come posso fare, mi basta fare un biglietto di solo andata? 

Salvo sempre più improbabili cambiamenti dal 1 novembre 2019 sarà necessario avere un permesso di lavoro per poter venire a lavorare nel Regno Unito. Qualsiasi cosa succeda se la Brexit accade le ipotesi sono due:

  1. sarà necessario chiedere un permesso di lavoro temporaneo fino al 31/12/21 quando entreranno in vigore le nuove leggi sull’immigrazione. Questi permessi non sono rinnovabili. Questo era il piano di Theresa May.
  2. il piano del governo di Boris Johnson è invece che dal 1 novembre si dovranno chiedere permessi di lavoro che verranno dati solo a persone specializzate. Non si hanno ancora dettagli esatti di come saranno i criteri ma le ultime precisazione della ministra degli interni sono che bisogna avere un lavoro prima di arrivare che paga almeno £36.000 l’anno.

In ogni caso l’idea di poter venire come neo-laureato e fare una carriera a Londra è quasi impossibile. Non è facile per un neo-laureato trovare un lavoro da £36.000  sempre ammesso che non aggiungano altri criteri (come il lavoro deve essere in un settore con crisi di personale).

Per quanto riguarda la Scozia, si tratta di una nazione ma che fa parte del Regno Unito e che deve rispettare molti leggi del governo di Londra. Si parla tanto di indipendenza ma prima il governo britannico deve approvare un secondo referendum, poi il referendum deve vincere e in questo caso il governo britannico deve approvare l’indipendenza. Ci sono tante incognite e in ogni caso possono passare diversi anni. Per il momento per andare in Scozia valgono le stesse regole dell’Inghilterra.

 

 

 

Commenta