“Credo sia praticamente impossibile non raggiungere i propri obiettivi a Londra”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

earls court

Quando sei venuto/a  a Londra/Regno Unito?

4 anni fa

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Prima con un’agenzia italiana e poi da sola

Come hai cercato lavoro?

Giornali su internet e siti

Foto: © Copyright Christine Matthews and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

una settimana

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

ho fatto la commessa, poi uno stage e ora sono marketing executive

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?

Una laurea in storia moderna

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Abbastanza buono scritto, meno parlato

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Eccezionale, non mi posso lamentare di niente

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

[amazon_link asins=’1107620694|1107620694′ template=’ProductAd’ store=’londr-21|thelondonlink-21′ marketplace=’IT|UK’ link_id=’272dd5eb-ff38-4011-9c92-0fa90bdfd4b7′]Si, consiglio di partire, non ci sono aspetti negativi secondo me. Se in Italia lavorate qua guadagnerete almeno il tripl,o se non lavorate qua lavorerete nel giro di un paio di giorni e dopo progredite quanto volete. Per il resto e intendo qualità della vita qua si vive benissimo. Facile fare amicizie, vita serale e culturale da mozzafiato, si incontra e si vive il mondo intero. Scappate dal provincialismo italiano appena potete.

Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Non ascoltare nessuno, soprattutto coloro che si lamentano. Se vuoi una cosa a Londra la ottieni sempre, chi dice che non ha ottenuto quello che cercava, secondo me non è affidabile. Con un minimo di buona volontà credo sia praticamente impossibile non raggiungere i propri obiettivi a Londra. Qualunque essi siano.

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
OffertaBestseller No. 2 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
Bestseller No. 3 Merriam-Webster's Italian-English Dictionary

Ultimo aggiornamento 2021-12-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

un'italiana a Londra (2)
"Rimanete in italia.. Inghilterrra e' bella solo per vacanza"
Sondaggio di COMITES per conoscere l'impatto Brexit e COVID stanno avendo sugli italiani in UK
Agents at airport
Dal 1 novembre sarà necessario avere il permesso di lavoro?
Le vostre domande: lettore che vorrebbe fare il necroforo nel Regno Unito
"Tiro le somme dopo un anno a Londra"
Stefania è contenta di essersi trasferita da Londra a Brighton
a voi la parola (1)
Il futuro darà ragione a Boris Johnson
Christian è head-waiter e dice:"vige la meritocrazia, se vali vai avanti"
- Unknow (3)
Adriano scrive che Londra sta passando brutti momenti
Mauro scrive che l'Inghilterra è un modello da seguire
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: