Prima di andare a un colloquio di lavoro in inglese devi fare due cose fondamentali:

1) decidere che aspetti vendere di te stesso

2) cercare informazione sull’azienda dove vai a fare il colloquio

colloquio di lavoro in ingleseLe due cose sono anche collegate, se l’azienda ha una forte politica di lavoro in gruppo le tue capacità di collaborare bene con altri è una cosa da mettere in evidenza. Se è un azienda che investe molto nel personale  e nell’addestramento conviene mostrarsi persone che amano imparare cose nuove.

Foto: © Copyright Peter Thwaite and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Analizza bene l’annuncio di lavoro e la job description e vedi quali qualità tra quelle  richieste possiedi e cerca esempi nella tua vita lavorativa che lo dimostrano. Ai colloqui quando dichiari di essere bravo a fare X ti chiederanno quasi sempre di fare esempi, preparali prima!

Preparati anche aree che vuoi discutere su di te, non devi fare lunghi discorsi ma ricordati che il colloquio è la tua  occasione per venderti quindi se pensi di avere skills e qualità che pensi possano essere un vantaggio per l’azienda devi trovare il modo di dirlo.

Il segreto per fare un colloquio di lavoro in inglese è sapere quello che vuole l’azienda e cosa potete offrire voi stessi

Oltre a informarsi sull’azienda,cosa fa, dove sono le sedi, numero dipendenti, fatturato ecc. cerca anche di scoprire se ha fatto campagne pubblicitarie recentemente o se è stata nelle news anche in giornali e riviste del settore. Sapere questi particolari fa generalmente un’ ottima impressione e con internet non è difficile trovare qualsiasi tipo di notizia.

Prepara appunti, in certi colloqui  ti permettono di portarli ma anche se non puoi è più facile ricordare qualcosa che avevi scritto. Cerca di non trovarti mai a fare scena muta, che è una cosa piuttosto negativa, la preparazione serve a evitare questi momenti imbarazzanti.

L’analisi dei tuoi skills ed esperienze che devi fare per preparare il tuo CV ti sarà molto utile quando devi affrontare un colloquio di lavoro in inglese. È il vantaggio che hanno coloro che si sono fatti il CV da solo e non è da poco.

Cosa cercano i datori di lavoro da un candidato?

Anche se parli inglese bene, probabilmente l’inglese non è la tua lingua madre e quindi devi prepararti ancora meglio, fare pratica del linguaggio usato in quel settore e dei concetti fondamentali.