Volete partire per Londra? Leggete questi consigli!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

ldeicestersquareleggete i consigli di alcuni nostri lettori che hanno compilato il nostro sondaggio. Queste sono le risposte che ci hanno datto alla domanda “Che consigli daresti a chi vuole partire per Londra/Regno Unito?”  Copiamo le risposte senza fare modifiche.

Foto: LicenseAttribution Some rights reserved by Shane Global Language Centres

Preparatevi il CV alla perfezione PRIMA, studiate inglese per bene PRIMA, venite con abbastanza soldi per vivere almeno 3 mesi

Meglio optare per Stati Uniti o Australia

Siate positivi, studiate inglese da prima (guardando tutti i film e tv in lingua soprattutto, il primo scoglio sarà la comprensione!) e non cercate lavoro nei ristoranti italiani o cose così che è tristissimo, che siete partiti a fare?

dovete avere buoni motivi per venire, troverete vita dura, stipendi bassi, affitti alti se venite per stare bene avete sbagliato meta

non lavorare in ristoranti italiani, sfruttano e pagano in nero e non imparerete la lingua, cercate di venire con un inglese almeno passabile se volete essere rispettati, qui trattano male molto male sul lavoro

essere convinti di venire

pensarci bene, ora con la Brexit non siete nemmeno sicuri di poter rimanere

[amazon_link asins=’152063627X’ template=’ProductAd’ store=’londr-21′ marketplace=’IT’ link_id=’c3e6570c-130b-11e7-a622-05c734ead73e’]non arrendersi mai e dare cv ovunque,senza esistazioni

non venire proprio se vuoi un lavoro decente, io me ne vado

avere una buona conoscenza dell’inglese e sopratutto avere SOLDI

Portarsi abbastanza soldi per vivere un mese

armatevi di forza e coraggio, credete in voi stessi e sopratutto EVITATE GLI ITALIANI!!!!!

Partite con un inglese più che buono, ma soprattutto determinati. La concorrenza è tanta e bisogna sgomitare con migliaia di persone per qualsiasi posto di lavoro. Non fatevi scoraggiare e datevi da fare.

nessuno

Prepararsi alla vita dura, stare alla larga da agenzie italiane sia per casa che per lavoro, sono tutte truffe magistrali, buttate via solo soldi come ho fatto io!

Se volete avere qualche speranza di rimanere dopo la Brexit cercate un lavoro e casa in regola, se non avete le prove che eravate tutti in regola non vi terranno e non potrete lamentarvi se avete cercato di fare i furbi…

Anche con una laurea e master e ottimo inglese sto facendo la cameriera, quasi un anno e ho avuto solo un colloquio nel mio settore di lavoro che dovrebbe essere il marketing, Non potete immaginarvi la competizione che si trova qua, roba dell’altro mondo, venite molto ben preparati o farete la fame

Di partire solo se avete motivi validi per vivere a Londra…altrimenti ci state solo male

Non partire senza sapere l’inglese, evita lavoro in nero e gli italiani e non avrai problemi

Parti con un buon inglese, ho trovato lavoro in tre giorni cercando su gumtree, se non sai l’inglese come fai a rispondere agli annunci? Ti metti solo nelle mani dei delinquenti e qua a Londra sono tanti, fai attenzione

Avere tanta voglia di lavorare e fare sacrifici

non si trova molto lavoro e dovrete accontentarvi, portate tantissimi soldi che io per un lavoro full time prendo in netto circa 700 euri e Londra costa tantissimo, senza i miei rispami non avrei i soldi per mangiare

che lavoro si trova facilmente se lo cercate

di essere pronti a tutto e studiare bene l’inglese prima di partire

siamo italiani, noi ce la caviamo sempre bene

se accettate di lavorare per meno della paga normale qualcuno vi prende subito, non fate storie e non fate i viziatelli, accettate quello che trovate

di non cercare solo nei ristoranti, dove lavoro mi pagano 2 sterline extra all’ora rispetto ai ristoranti, sono seduta tutto il giorno, non mi sporco e cercavano italiani. Non cercate lavoro nei soliti posti e preparatevi prima di partire, non partite all’avventura

Ho trovato una situazione molto simile a quella italiana, tanto lavoro a nero, paghe bassissime e niente diritti o contratti

avere un inglese almeno intermediate, voglia di lavorare e sapere che volete fare. Buttarsi non funziona quasi mai, bisogna avere dei piani

non partire senza un inglese almeno a livello B2

di non farsi paranoie e venire di corsa

vita dura non credo di rimanere, non veniteci

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

2 commenti su “Volete partire per Londra? Leggete questi consigli!”

  1. Avatar

    Meglio tentare gli USA? Si certo così appena dichiari di cercare lavoro con il visto turistico ti deportano…

  2. Avatar

    “io per un lavoro full time prendo in netto circa 700 euri”…ma cazzo, in Italia si lavorava in nero per prendere di più…a Londra lavorate in nero per prendere meno del National Minimum Wage?

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

bishops
Abito a Bishop’s Stortford da quasi 3 anni
union
"Spero che prevalga la ragione e vinca il Brexit"
TQ27568201
"Imparate almeno l'inglese basic, qualsiasi lavoro vogliate fare"
pablo (33)
"Non tutti noi siamo contenti di fare i camerieri e i commessi"
“Lavoro pesante, manager che non capiscono un tubo”
"Lavoro pesante, manager che non capiscono un tubo"
My Post (5)
"Venite consapevoli qui non é una pacchia"
"Sto benissimo a Londra e la amo intensamente, amo anche i difetti
"Abito a Greenford da 4 anni"
“Un italiano vuole sempre tornare in Italia”
"Un italiano vuole sempre tornare in Italia"
un'italiana a Londra (1)
"Appena finisce questa situazione coronavirus, me ne vado"
Ultime reazioni
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: