Primark perderà un miliardo di sterline se non riaprono i negozi

Se il lockdown in Inghilterra viene esteso fino alla fine di febbraio la catena di negozi di abbigliamento Primark perderà un miliardo di sterline. 

La cifra è molto più alta dei 650 milioni di sterline che erano stati stimati a dicembre, purtroppo nessuno prevedeva una variante di coronavirus così contagiosa. Una bella differenza dal profitto di 441 milioni di sterline nel 2019. 

Se il blocco dovesse continuare fino a fine febbraio il gruppo perderebbe altri £300 milioni di profitto. 

 Primark ha già perso 540 milioni di sterline nelle vendite al dettaglio dopo essere stato costretto a chiudere i negozi nel periodo natalizio a causa di un altro lockdown. A differenza di altre catene di negozi Primark non vende online e quindi la chiusura dei negozi significa l’arresto totale delle vendite.

Nonostante tutto ha ancora intenzione di espandersi e di aprire nuovi negozi, appena possibile. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

La situazione del coronavirus a Londra ora (mappa)

Londra, prevista la chiusura del 40% dei negozi nel Regno Unito