Problemi comuni con i padroni di casa

Alcuni problemi comuni con i padroni di casa. Sia se avete contratto o no (il contratto verbale vale come uno scritto in questo paese) dal momento che pagate un affitto avete dei diritti come inquilini.

Notare che se il padrone di casa abita con voi o se siete in subaffitto avete molti meno diritti, le persone con un minimo di esperienza evitano queste situazioni come la peste.

Ma se affittate direttamente da un padrone di casa o un’ agenzia avete diritto a essere lasciati in pace, nessuno può venire in casa senza darvi 24 ore di preavviso e un motivo valido.

Un padrone di casa che bussa o entra in casa vostra  con le proprie chiavi si sta comportando illegalmente.

Se date del deposito per la stanza o appartamento l’agenzia o il padrone di casa devono dirvi dove terranno questo deposito (che non può venire speso, deve essere in un conto in banca designato dal governo).

Questa è informazione che dovete chiedere prima di firmare un contratto o dare soldi, generalmente chi non segue le leggi fin dall’inizio non seguirà anche le leggi in seguito e avrete solo problemi.

Sia per le riparazioni e per riavere il deposito quando andrete via. Esistono padroni di casa e agenzie che lavorano seriamente basta non essere disposti a fare troppi compromessi fin dall’inizio.

Il padrone di casa può sfrattare  se:

rivuole la  casa

    non avete pagato l’affitto per almeno due mesi
    bloccate l’accesso a lavori essenziali di riparazione
    il padrone di casa stesso non ha pagato il mutuo e la sua casa viene ripresa  dalla banca

 

In ogni caso vi deve dare comunque due mesi di preavviso e andare per vie legali, ottenendo un court order, per arrivare allo sfratto possono passare anche 6/8 mesi.

[amazon_link asins=’B071HHX6VF|B00440D1V2′ template=’ProductAd’ store=’londr-21|thelondonlink-21′ marketplace=’IT|UK’ link_id=’f0a49fe0-fae7-11e8-a5e8-9d7d7c1f9c6c’]Esiste uno sfratto accelerato solo per chi non ha pagato almeno due mesi di affitto, questo procedura veloce in genere significa che vi posso sfrattare in meno di 2 mesi.

Ma per poter sfrattarvi in questo modo il padrone di casa deve aver fatto le cose completamente in regola. Per esempio, deve aver messo il vostro deposito in un deposit scheme.

Buttarvi fuori fisicamente é un reato, deve per forza ottenere un court order per farlo.

Se abitate con il padrone di casa o siete in subaffitto per buttarvi fuori occorre solo un preavviso ragionevole (si pensa che un mese  sia ragionevole, ma un padrone di casa può pensare che una settimana lo sia) non deve ottenere un court order.

In teoria in subaffitto possono anche non darvi preavviso e buttarvi fuori al momento, anche quando siete non siete in casa, come purtroppo capita non di rado.

Altri articoli sull’alloggio

Ostello St Christopher’s a Camden

A molti italiani piace molto Camden e quando vengono a Londra voglio trovare un ostello in quella zona o comunque vicino. Diciamo subito che il St Christopher’s non e’ la scelta migliore per chi viene a cercare lavoro, questo ostello infatti e’ spesso pieno e rumoroso. Ma ha un atmosfera che dovrebbe invece piacere a […] Leggi il Resto

0 comments

10 ostelli con cucine a Londra

La cosa saggia da fare quando si parte per cercare lavoro a Londra é stare i primi giorni in ostello per cercare una stanza e un lavoro sul posto. L’ostello ha il vantaggio che è flessibile, potete prenotare per qualche notte e rimanere più a lungo o cambiare ostello se non vi trovate bene. Tranne […] Leggi il Resto

0 comments
Prendere una stanza in sub-affitto

Prendere una stanza in sub-affitto; problemi comuni…

Conviene davvero prendere una stanza in sub-affitto a Londra? Non è raro trovare  una stanza in sub-affitto a Londra, questo fenomeno è aumentato molto negli ultimi anni visto che gli affitti delle stanze sono spropositati rispetto agli affitti degli appartamenti (già cari) e a molti conviene affittare un appartamento con una stanza in più ed […] Leggi il Resto

0 comments

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

$ s Commenti

lascia un commento

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Foto di Londra a Natale: le decorazioni natalizie del 2018

    “La vita culturale e apertura mentale che in Italia non esistono proprio”