CONDIVIDI

Un problema purtroppo non raro tra italiani appena arrivati.

Siamo una coppia italiana e viviamo a Londra da 5 mesi, avevamo preso in affitto una stnnza doppia dall’Italia rispondendo a un annuncio su internet. Il padrone di casa era italiano e sembrava gentile. Abbiamo pagato 800 sterline di cauzione e 800 sterline di affitto anticipato, tutto in contanti. Il 2 novembre sera siamo tornati a casa e abbiamo trovato un grande lucchetto alla porta, tutte le finestre bloccate.  Abbiamo telefonato a un numero appiccicato alla porta e ci hanno detto che siamo stati sfrattati perché  il padrone di casa non era il padrone di casa, ma un inquilino che affittava le stanze, il padrone di casa vero è andato in tribunale e ha ottenuto lo sfratto. Siamo riusciti il giorno dopo a recuperare la nostra roba ma abbiamo dovuto pagare 50 sterline di spese amministrative e penali. Ora siamo nei guai grossi, il padrone di casa finto ha la nostra cauzione e  avevamo appena pagato 800 sterline per l’affitto di tutto il mese, possiamo solo stare in ostello perchè  non abbiamo soldi per pagare un altra cauzione e anticipo per avere un altra stanza, che possiamo fare?

Potete recarvi al CAB più vicino o ad un altro legal centre nella vostra zona.  Potete usare questo motore di ricerca per vedere che aiuto si trova nella vostra zona.. Quasi sicuramente vi indicheranno di fare causa alla small claims court per riavere i vostri soldi. Sono cose abbastanza veloci ma parliamo sempre di alcuni mesi prima di vedere soldi, sempre se il finto padrone di casa e’ rintracciabile.

Generalmente sconsigliamo di prenotare stanze dall’Italia soprattutto quando chiedono soldi di deposito e anticipo.  Piuttosto usate servizi come questo e poi cercate casa sul posto.  Inoltre se date il deposito e affitto in anticipo dovete aver un contratto scritto e pagare in un conto in banca, non pagate mai in contanti!

Fate attenzione anche al subaffitto, riceviamo infatti sempre più email di italiani in subaffitto che si sono ritrovati in mezzo alla strada da un momento all’altro e purtroppo essendo in subaffitto non hanno i diritti degli inquilini. Qui diamo alcuni consigli su come evitare il sub-affitto.

I tipi di alloggio a Londra che potete trovare