“Qua il cittadino conta e la gente vive bene”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Da due anni

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Sono stato prima da mio cugino e dopo con altri amici

Come hai cercato lavoro?
chiedendo, annunci, agenzie

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

4/5 giorni

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Perito

Foto: © Copyright Ben Gamble and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Scolastico

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

buckback in un pub ora sono assistente di cucina

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Buona, ci si diverte, meritocrazia, stipendi alti, nessun problema grave. Qua il cittadino conta e la gente vive bene, non gli manca nulla

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?
[amazon_link asins=’1107620694|1107620694′ template=’ProductAd’ store=’londr-21|thelondonlink-21′ marketplace=’IT|UK’ link_id=’5b508857-f560-11e8-97a0-effac9db70a3′]Si a tutti questi sono paesi ricchi che hanno tanto da offrire x tutti, bisogna essere disponibili a lavorare parecchio, fare sacrifici ma non ci sono pentimenti, tutto sommato vivo bene e faccio cose che in Italia non facevo

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Buttatevi non fatevi problemi, se avete voglia di lavorare starette benissimo

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

“Qua il cittadino conta e la gente vive bene”

Ricevi le ultime notizie, offerte di lavoro, testimonianze e cose da fare e vedere direttamente nella tua casella email.
Untitled design (21)
Anita racconta come ha realizzato il suo sogno di vivere a Camden
- Unknow (3)
Per Nicola, financial analyst, Londra è in parte una moda per gli italiani
VI PREGO studiate la lingua!!!!
Palace of Westminster
Cosa pensano gli italiani a Londra e UK delle nuove leggi di immigrazione
“Se si fallisce a Londra si fallisce ovunque”
"Se si fallisce a Londra si fallisce ovunque"
a voi la parola (3)
Testimonianza di Valeria che lavora nelle risorse umane a Londra
summer
"Qua abbiamo la meritocrazia che premia solo i migliori"
st thomas
"Senza esperienza pregressa di rilievo si finisce quasi sempre a lavorare nei ristoranti"
“A quasi 30 anni sono disposta a ricominciare da capo”
"A quasi 30 anni sono disposta a ricominciare da capo"
Consigli che voglio dare agli italiani che partono per Londra
Consigli che voglio dare agli italiani che partono per Londra
Ultime reazioni
Torna su