Photo of successful woman holding resume and negotiating with fe

Qual’è il miglior modello di curriculum da compilare e ovviamente facile da tradurre?

Non esiste un miglior modello di curriculum in UK, ci sono tre tipi di CV che sono i più comuni il cronologico, il funzionale e l’ibrido che si tratta appunto un ibrido dei due principali.

Abbiamo decine e decine di articoli che spiegano come fare il CV per il mercato del lavoro britannico. La cosa importante da capire è che il CV giusto dipende dal settore in cui si vuole lavorare ma soprattutto dall’esperienza che si ha. Non esiste quindi una risposta valida per tutti.

In linea di massima però il CV deve essere fatto apposta per un lavoro in UK e spesso anche personalizzato per ogni tipo di lavoro o anche domanda di lavoro, non esiste proprio il concetto di tradurre il proprio CV italiano in inglese. Con il CV bisogna fare anche la cover letter.

In UK il CV ha la funzione di vendersi, praticamente deve essere un documento che viene continuamente aggiornata che mostra che qualità abbiamo e che cosa possiamo offrire per un determinato posto di lavoro.

Questo vale per lavoro mediamente qualificato, per lavoro diciamo più umile il CV ha meno importanza e spesso nemmeno serve, molti chiedono di compilare un application form e non accettano CV.

Quindi prima di decidere come fare il CV bisogna capire che lavoro si cerca, che esperienza si ha e come si vuole venderla.

Puoi anche tu fare una domanda sul lavoro usando questo modulo. Non possiamo però trovare lavoro a nessuno, non siamo un’agenzia.

[contact-form to=”admin@londranews.com” subject=”domanda lavoro”][contact-field label=”Nome” type=”name” required=”1"][c[contact-field label=”Email” type=”email” required=”1"]on[contact-field label=”Domanda lavoro” type=”textarea”][/contact-form]v class="londr-dopo-il-contenuto" style="text-align: center; " id="londr-1958812328" data-cfpa="180173">

Commenta