Quali sono le zone di Londra da evitare?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Molti chiedono quali sono le zone di Londra da evitare. Una delle domande che si sentono di frequente ma se bisogna essere onesti non ha una risposta.

Ci sono diversi motivi per dire ciò. Prima di tutto, le opinioni su una zona sono molto soggettivi. Per esempio, ci sono persone che odiano Walthamstow e altri che dicono di viverci felicemente da tanti anni.

Non tutti cerchiamo le stesse cose, alcuni di noi vogliono una vita tranquilla altri invece preferiscono vivere in un posto eccitante. Un posto che per una persona è pericoloso, per un’altra è invece interessante e stimolante. E il quartiere tranquillo e per famiglie può essere molto noioso per altri. Non esiste una definizione universale per le zone di Londra da evitare.

Un altro problema è che la struttura demografica di Londra  sta cambiando a vista d’occhio. Con la ‘gentrification’ molti quartieri che erano considerati poco attraenti sono ora diventati posti pieni di ristoranti, locali ed appartamenti di lusso.

Molte zone che ora sono considerate trendy o anche di lusso come Notting Hill, Shoreditch o Peckham, 20 o 30 anni fa e anche meno erano zone povere e in degrado. Quindi tante cose che si sentono dire su certe zone non sono più vere.

Secondo la polizia di Londra, le zone statisticamente più pericolose sono quelle del centro. Ma queste cifre sono sempre da prendere con le pinze. In centro c’è più movimento, più turisti e chiaramente succedono più cose.

Inoltre le statistiche della polizia si basano sulle denunce che vengono fatte. Se ad un turista viene rubato il passaporto farà ovviamente denuncia, mentre in zone meno benestanti dove la gente non ha l’assicurazione e non si fida della polizia, le denunce saranno sempre meno. In poche parole non si capisce quali sono le zone di Londra da evitare guardando le statistiche.

“Vivo a Stratford nell’est di Londra da 9 mesi”

Il fatto finale da tenere presente è che Londra non è divisa in zone belle e brutte. Le zone belle hanno quartieri e vie brutte (che poi il ‘brutto’ è relativo, un posto brutto non è necessariamente sempre pericoloso).

Basta pensare alla tristemente nota Grenfell Tower che con tutto il suo degrado si trovava in una delle zone più ricche, non di Londra, ma di tutta Europa. Altri quartieri ritenuti malsani hanno oasi di pace e tranquillità.

 

Brixton Foto: @jessicamilner90 via Twenty20

Come posso decidere quali sono le zone di Londra da evitare?

Non esistono ‘no go areas’ a Londra e quindi la cosa migliore è visitare una zona di persona e vedere le cose con i propri occhi. Bisogna essere consapevoli di quello che si cerca. Per chi arriva fresco fresco dall’Italia è sconsigliabile sempre fare un contratto con deposito a lungo termine.

Prima di decidere se si vuole abitare o no in una data zona bisogna provarla e poi decidere. La cosa fondamentale è informarsi bene sulla legge e i propri diritti quando si affitta, molti italiani perdono molti soldi o si fanno trattare veramente male solo perché completamente ignari della legge. E le truffe si trovano sia a Chelsea come a Brixton.

 

Londra

Ultimo aggiornamento 2022-01-28 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Biglietti per concerti di Coldplay

Anche i Coldplay ritornano a suonare dal vivo, ma questa volta non passano dall’Italia. In compenso fanno ben sei concerti alla stadio di Wembley di Londra e poi due a Glasgow. Questi concerti sono in agosto 2022 e i biglietti stanno andando a ruba, come sempre ora dopo la pandemia. I Coldplay sono una rock

Boschi antichi che potete raggiungere con la metropolitana

Non vi viene mai voglia di scappare dal tran tran metropolitana e rifugiarvi in un bosco a fotografare scoiattoli e uccelli da preda? Questa passeggiata include non solo i boschi di Ruislip ma anche il lido di Ruislip, ora famoso per essere l’unica spiaggia permanente di Londra. Una passeggiata bella d’estate ma ancora meglio in

Chiswick House a Londra, una casa costruita per non abitarci

Chiswick House è una strana villa fatta costruire  nel 1729 da Lord Burlington. È fortemente ispirata alle ville del Palladio,  particolarmente alla Villa Capra che si trova vicino Vicenza. Infatti Lord Burlington aveva passato tempo in Italia, quello che è meno chiaro è invece lo scopo di questa villa. Infatti è troppo piccola per essere una

Waltham Abbey, uno dei tanti segreti di Londra

Waltham Abbey

Festival delle orchidee ai Kew Gardens

Il festival delle orchidee a Kew Gardens si tiene quest’anno dal 5 febbraio al 6 marzo. Ci sono decine e decine di orchidee e si trovano nel Princess of Wales Conservatory, una delle serre costruite recentemente. Quest’anno il tema e Costa Rica e l’incredibile biodiversità dell’America centrale attraverso la cultura e i colori di un

Biglietti per i concerti di Harry Styles – aggiunte altre due date!

I concerti che molti attendono da tempo, visto che erano stati posticipati a causa della pandemia. Ce ne sono due in Italia uno a Torino e uno a Casalecchio di Reno, i biglietti si trovano qui. Se invece preferite Ticketmaster i biglietti sono qui. Nel Regno Unito invece i biglietti saranno in vendita dal 28

Rispondi

Torna su