zone di londra da evitare

Molti chiedono quali sono le zone di Londra da evitare. Una delle domande che si sentono di frequente ma se bisogna essere onesti non ha una risposta.

Ci sono diversi motivi per dire ciò. Prima di tutto, le opinioni su una zona sono molto soggettivi. Per esempio, ci sono persone che odiano Walthamstow e altri che dicono di viverci felicemente da tanti anni. Non tutti cerchiamo le stesse cose, alcuni di noi vogliono una vita tranquilla altri invece preferiscono vivere in un posto eccitante. Un posto che per una persona è pericoloso, per un’altra è invece interessante e stimolante. E il quartiere tranquillo e per famiglie può essere molto noioso per altri. Non esiste una definizione universale per le zone di Londra da evitare.

Un altro problema è che la struttura demografica di Londra  sta cambiando a vista d’occhio. Con la ‘gentrification’ molti quartieri che erano considerati poco attraenti sono ora diventati posti pieni di ristoranti, locali ed appartamenti di lusso. Molte zone che ora sono considerate trendy o anche di lusso come Notting Hill, Shoreditch o Peckham, 20 o 30 anni fa e anche meno erano zone povere e in degrado. Quindi tante cose che si sentono dire su certe zone non sono più vere.

Secondo la polizia di Londra, le zone statisticamente più pericolose sono quelle del centro. Ma queste cifre sono sempre da prendere con le pinze. In centro c’è più movimento, più turisti e chiaramente succedono più cose.

Inoltre le statistiche della polizia si basano sulle denunce che vengono fatte. Se ad un turista viene rubato il passaporto farà ovviamente denuncia, mentre in zone meno benestanti dove la gente non ha l’assicurazione e non si fida della polizia, le denunce saranno sempre meno. In poche parole non si capisce quali sono le zone di Londra da evitare guardando le statistiche.

“Vivo a Stratford nell’est di Londra da 9 mesi”

Il fatto finale da tenere presente è che Londra non è divisa in zone belle e brutte. Le zone belle hanno quartieri e vie brutte (che poi il ‘brutto’ è relativo, un posto brutto non è necessariamente sempre pericoloso). Basta pensare alla tristemente nota Grenfell Tower che con tutto il suo degrado si trovava in una delle zone più ricche, non di Londra, ma di tutta Europa. Altri quartieri ritenuti malsani hanno oasi di pace e tranquillità.

Come posso decidere quali sono le zone di Londra da evitare?

Non esistono ‘no go areas’ a Londra e quindi la cosa migliore è visitare una zona di persona e vedere le cose con i propri occhi. Bisogna essere consapevoli di quello che si cerca. Per chi arriva fresco fresco dall’Italia è sconsigliabile sempre fare un contratto con deposito a lungo termine. Prima di decidere se si vuole abitare o no in una data zona bisogna provarla e poi decidere. La cosa fondamentale è informarsi bene sulla legge e i propri diritti quando si affitta, molti italiani perdono molti soldi o si fanno trattare veramente male solo perché completamente ignari della legge. E le truffe si trovano sia a Chelsea come a Brixton.

Scoprite l’unico faro di Londra e il centro culturale