Quando Notting Hill era una mecca della musica

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Dopo la guerra Notting Hill era una zona povera e in degrado e per questo motivo divenne un posto di immigrati dai Caraibi in particolare. Uno dei primi punti di arrivo della Windrush Generation. Questa immigrazione creò un atmosfera musicale unica e il famoso carnevale e tre case discografiche aprirono una sede in questo quartiere. Queste erano Island che aveva molti gruppi di prog rock britannico come Traffic e King Crimson, Virgin che era cresciuta grazie al successo di Tubular Bells di Mike Oldfield e in seguito Rough Trade che aprì attirata dal vibe alternativo della zona.

Quando gli immigranti arrivarono dai Caraibi a Notting Hill dal 1948 in poi si trovarono esclusi dai locali notturni e dai pub, e quindi non avevano altra scelta che creare i propri modi per intrattenersi.

Molte di queste cose ruotavano attorno alla musica anche se erano quasi sempre in casa di qualcuno, col tempo la tecnologia divenne sempre più sofisticata e la comunità caraibica a Notting Hill prese sistemi audio più potenti. All’inizio degli anni ‘60 alcuni immigrati fondarono etichette discografiche con l’intenzione di portare la moda del reggae anche a Londra.

Per farlo occorreva rendere il suono reggae più accessibile agli amanti del rock, infatti le canzoni di Bob Marley furono riarrangiate per piacere al pubblico occidentale. Dei musicisti reggae di Notting Hill solo Aswad hanno avuto un po’ di successo, ma i musicisti delle isole Caraibiche, Giamaica in particolare, hanno continuato a dominare. Ovviamente c’era anche musica bianca a Notting Hill, spesso anche ispirata dal reggae e il roots, soprattutto durante il periodo punk. 

Con la fine degli anni ‘80 il destino di Notting Hill cambiò, da zona alternativa e all’avanguardia diventò una zona di ricchi e professionisti e gli abitanti storici dovettero andarsene. Altre zone di Londra presero il suo posto. La storia di Notting Hill dimostra come tutti i quartieri di Londra sono in cambiamento continuo e niente dura per sempre.

Ultimo aggiornamento 2022-01-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Londra

Ultimo aggiornamento 2022-01-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Rispondi

Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: