“Quasi tutti gli italiani che conoscevo sono tornati in Italia”
“Quasi tutti gli italiani che conoscevo sono tornati in Italia”

heal'sDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Abito a Londra da quasi 4 anni e mi trovo bene

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro in un agenzia personale, l’ho trovato in rete

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

È un posto esilarante ma che non perdona, per stare al passo bisogna realmente dedicare la vita al lavoro e non sò fino a che punto potrei farlo. La mia manager lavora praticamente 7 giorni su 7

Foto: © Copyright Stephen Richards and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

E quali sono i lati positivi?

Londra è Londra

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Penso di si

Ritorneresti in Italia?

No

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

A Londra o la và o la spacca, vedo tra le mie conoscenze, chi non ha trovato una strada nel giro di 6 mesi è quasi sempre perduto. Quasi tutti gli italiani che conoscevo sono tornati in Italia, non tutti riescono a stare al ritmo  o sanno che vogliono e Londra distrugge gli indecisi. Ora poi con la crisi, arrivano cani e porci a Londra e per quasi tutti Londra è la meta sbagliatissima, non sono all’altezza. Veniteci se volete ma con un biglietto di ritorno aperto

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, per nostra politica pubblichiamo le opinioni di tutti

3 Commenti

  1. Ovvio! Se arrivano a Londra preparati nel giro di 6 mesi avranno trovato la strada buona, se arrivano allo sbaraglio, magari anche con inglese scarso, quasi sempre ritornano dalla mammina a piangersi addosso.

  2. Si, verissimo. Sto vedendo ripartire tutti! Credo anche io che si tratti di troppi che partono allo sbaraglio senza avere fatto piani, invece guarda a Londra se non vuoi fare parte dei tanti sfigati, devi venire con tante idee chiare e piani!

  3. Mi hanno sempre fatto sorridere coloro che, una volta raggiunto un misero livello lavorativo all’estero cominciano a sparare m3Rda sul paese nel quale sono nati e mi hanno sempre fatto una gran pena i poveretti che si permettono di giudicare, con una faciloneria demoralizzante, i propri simili, magari pure connazionali, come “cani e porci”, guardandosi bene dall’includersi in tale gruppo. Sarebbe bello che, invece di infestare un forum come questo con la tua visione miope della vita londinese, andassi un po’ a farti f…..

Commenta