Ultime Notizie

Questa settimana inizia la campagna per la terza vaccinazione contro il COVID

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Ti piacerebbe se Buckingham Palace diventasse un museo_

Più di un milione di persone in Inghilterra saranno invitate questa settimana a prenotare il loro vaccino di richiamo del coronavirus.

Cominciano a mandare i SMS da lunedì, mentre le lettere verranno inviate a coloro che ne hanno diritto verso la fine settimana, ha affermato NHS England.

Circa un milione e mezzo di persone verranno contattate e incoraggiate a utilizzare il National Booking Service per prenotare il secondo richiamo che sarebbe la terza vaccinazione. Verranno invitati tutti coloro che hanno dai 16 ai 65 anni e sono ritenuti a rischio per via di malattie croniche. Inoltre tutti coloro che hanno compiuto i 50 anni o che lavorano nelle case di riposo o ospedali e ambulatori.

Ovviamente verranno chiamati coloro prima che hanno fatto il richiamo più di 6 mesi fa. Sebbene si preferisca che le persone debbano ricevere il vaccino Pfizer come terza dose, indipendentemente da quale sia stato somministrato inizialmente, il comitato responsabile ha affermato che le mezze dosi del vaccino Moderna potrebbero essere utilizzate come alternativa.

Certe zone però non hanno ancora ricevuto i vaccini per via della mancanza di camionisti e problemi di logistica.

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

20636852_france-climate-warming-cop21
Londra, il principe Carlo vorrebbe trasformare Buckingham Palace in un museo
TLL News
Londra, il parlamento vota per permettere la scarica delle fogne nei fiumi?
LondraNews
Londra, vaccinazione ai ragazzini e niente pass COVID
broken planet
Mostra gratuita Our Broken Planet al Natural History Museum
19746362_wine-and-food
Londra, mancheranno gli alimentari per Natale, ma il futuro sarà fantastico
Torna su