Che bello il Regent’s Canal a Londra a piedi o in barca

Il Regent’s Canal fu costruito dal 1812 per unire Birmingham al porto di Londra.

Per qualche decennio fu molto trafficato, ma poi con l’arrivo della ferrovia, divenne sempre meno usato  e non fece in tempo a ripagare i costi di costruzione.

Il primo piano fu dell’architetto John Nash, lo stesso che progettò Regent’s Park e Regent Street. Fu comunque usato per traffico commerciale fino agli anni ’60.

In ogni caso il canale  rimane anche oggi fortunatamente e offre una bella passeggiata nella zona di Camden e Regent’s Park. Se non hai voglia di camminare puoi andarci in barca, ci sono alcuni servizi che offrono un giro in barca sul Regent’s Canal. Walker’s Quay, Jason’s Trip e London Water Bus.

Dove si trova il Regent’s Canal?

Il canale comincia dal Grand Union Canal, poco prima di  Paddington, nella zona di Maida Vale diventa Little Venice, passa poi dal nord di Regent’s Park e divide lo zoo di Londra in due, poi arriva a Camden Town e King’s Cross. Continua per Islington e da li scende verso sud a Hackney,  passando da Victoria Park, dove incontra il Hetford Union Canal.

Finisce poi nel Limehouse Basin dove si butta nel Tamigi. Il Regent’s Canal passa da diversi tunnel  nel suo percorso londinese.  Si può passeggiare lungo quasi tutto il Regent’s Canal a piedi o in bicicletta.

Questo canale in certi tratti porta anche cavi elettrici che fanno parte del National Grid, il sistema elettrico nazionale. La larghezza massima del Regent’s Canal è di 22 metri e la profondità  media è circa un metro e venti.

Leggi anche:

Maida Vale a Londra, quartiere elegante con Little Venice

  • Londra, per mancanza di immigrati disastro natalizio in arrivo
    Panico a Londra direbbero certi giornali. Il panico ancora non si vede però ma la notizia che mancheranno alcuni ingredienti fondamentali per i pranzi natalizi è vera. Il motivo è la mancanza di immigranti nell’agricoltura e nella produzione industriale alimentare. Entrambi i campi hanno da tempo bisogno di immigrati per sopravvivere. Ora per la Brexit e COVID non arrivano abbastanza immigrati per fare ad esempio i pigs in blankets per Natale. Che sarebbero i pigs in blankets? I maiali nelle coperte sono salsicce avvolte nel bacon. Sono spesso mangiati come finger food durante le feste natalizie. Il termine “maiali nelle […]
  • Trovate nel Kent le impronte degli ultimi dinosauri del Regno Unito
    Gli scienziati hanno scoperto le impronte dell’ultimo dei dinosauri ad aver camminato sul suolo del Regno Unito 110 milioni di anni fa vicino alle bianche scogliere di Dover. Quasi sicuramente non intendevano prendere l’Eurostar per la Francia.  Le impronte sono state scoperte nelle scogliere e nella battigia di Folkestone, nel Kent, dopo che le condizioni tempestose hanno esposto nuovi fossili nell’area. Ogni forte temporale che viene ha il potenziale di esporre fossili sulle spiagge britanniche.  Si ritiene che siano stati abbandonati dagli anchilosauri, dinosauri corazzati dall’aspetto robusto che erano come carri armati viventi; teropodi, dinosauri carnivori tridattili come il tirannosauro […]
  • Londra, fusioni e acquisizioni in leggera crescita nonostante la Brexit
    La Gran Bretagna è rimasta una destinazione attraente per gli investimenti  nonostante l’uscita dall’Unione Europea, secondo le ultime classifiche globali di M&A. Il Il Regno Unito è salito di due posizioni fino al quinto posto più attraente al mondo per attività di fusione e acquisizione in 2020, nell’ultimo punteggio globale dell’indice di attrattiva per fusioni e acquisizioni della City of London Business School. Anche se sulla carta sembra buono perchè si vede un miglioramento rispetto all’anno precedente, in effetti il Regno Unito ha perso quattro posizioni in classifica dal 2015 prima della decisione di uscire dalla UE. In Europa, Germania […]

Ultimo aggiornamento 2021-06-18 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Laura S Ambir
A Londra dal 1984, ha lavorato in diversi settori dal marketing al recruitment. Ha anche esperienza del settore sanitario, public health e social care. Coinvolta in commissioni e dibattiti del parlamento britannico. Qualificata per insegnare inglese come seconda lingua a stranieri.

You may also like

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

More in Londra