Riaprono estetisti e saloni di bellezza, ma ci sono limitazioni

estetisti

Da lunedì 13 luglio riaprono i negozi di estetisti e saloni di bellezza ma ci sono cose che non potranno fare.

Tuttavia, non potranno fare cerette, trattamenti per ciglia, trucco e trattamenti per il viso.

Studi di tatuaggi e massaggi, servizi di piercing per la pelle e il corpo e manicure, attività di fisioterapia e centri benessere saranno in grado di riaprire da lunedì con i nuovi piani del governo.

Se volete un tatuaggio potrete farvelo fare da lunedì, ma non vicino al viso.

Quando non è possibile mantenere la distanza di sicurezza di almeno un metro la persona che offre il trattamento deve avere anche un visore, oltre alla mascherina o lavorare dietro uno schermo protettivo.

Ci sono anche altre regole per proteggere il personale e i clienti. Cibo e da bere saranno vietati con l’eccezione di acqua, il minor numero possibile di personale può lavorare e tutti devono mantenere almeno un metro di distanza.

Chi offre questi servizi a domicilio potrà ricominciare ma dovrà osservare norme rigide e avere un visore e altra protezione.

La riapertura di questo settore è ritenuta importante per l’economia, molti operatori del settore sono piccole aziende con molti lavoratori freelance, molti dei quali non hanno avuto diritto al furlough.

Leggi anche:

Lavorare per la famiglia reale; come fare domanda(Si apre in una nuova scheda del browser)1

0 posti a Londra dove farsi tagliare i capelli gratis (o quasi)(Si apre in una nuova scheda del browser)

rapporto

Scritto da Daniela Mizzi

Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

coronavirus

Coronavirus in leggero aumento a Londra e in Inghilterra

shambles a york

The Shambles a York; un posto da non perdere