Riesci a vivere con la paga minima? Una testimonianza

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.

Ho avuto un lavoro che pagava la paga minima sindacale per solo qualche mese e ho fatto fatica a vivere. Premetto che mi pagavo l’affitto per una stanza mia, l’idea di fare il dormitorio non mi piaceva.

Soffro anche di diverse allergie a profumi e altre sostanze chimiche, chi vive in stanza con me dovrebbe stare attento a cosa si spruzza addosso e non posso imporre tanti limiti agli altri.

Pagare una stanza voleva dire una buona fetta del mio stipendio partiva a questo modo, seguiva il costo dei trasporti e del cibo. Non lavoravo in un ristorante e non avevo pranzi gratis, dovevo pagarmi tutto.

Alla fine mese era in rosso, fortunatamente avevo risparmi. In quel periodo non ho fatto spese e sono uscita una volta sola. Niente follie, riesco a vivere con poco ma facevo lo stesso fatica a sopravvivere.

Il costo della stanza in zona 3 era troppo per quello che guadagnavo ma era  economica per Londra.

Una mia collega cenava sempre a pane e burro di noccioline. A lungo andare non ditemi che fa bene mangiare a questo modo!

Non credo si possa vivere in questo modo a lungo, arriva anche il momento quando si devono fare spese essenziali o magari andare dal dentista o andare a trovare i genitori e se non si hanno risparmi o famiglia che aiuta si fa presto a finire in rosso.

Flavia

Se anche tu vuoi aggiungere la tua esperienza puoi farlo usando il modulo qui

 

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
- Unknow (4)
OPINIONI: Alessandra interviene sulla questione della meritocrazia
un'italiana a Londra
Se Boris Johnson non vuole trattato con EU, molti italiani sono finiti
a voi la parola
'La Ryanair mi ha appena cancellato il volo da Londra'
un'italiana a Londra
Noi italiani abbiamo lavorato tanto e ora ci trattano in questo modo?
- Unknow (18)
Liliana è rimasta stupita dalla facilità di integrazione a Londra
olio essenziale di alloro
Olio essenziale di alloro, vi spiego come usarlo bene
- Unknow (10)
Franco parla di poca burocrazia e possibilità di realizzarsi a Londra
- Unknow (2)
L'esperienza di Nina che è guida turistica a Londra
- Unknow (7)
Marco lavora per un ospedale e racconta la sua 'fantastica esperienza'
a voi la parola
Esperienza di un fisioterapista italiano a Londra
Torna su