Rivelato il nome del supermercato più economico del Regno Unito

Tabella dei Contenuti

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Dopo anni di studio e di algoritmi finalmente rivelato il nome del supermercato più economico del Regno Unito.  Forse sto esagerando un po’, è soltanto uno dei tanti studi che vengono fatti regolarmente da Which?, la rivista del consumatore.

Hanno fatto il solito esperimento di riempire un carrello con 78 prodotti essenziali e fare la differenza tra supermercati. 

  1. Lidl  totale £72.02
  2. Aldi totale  £72.23
  3. ASDA – £80.15
  4. Tesco totale  £88.28
  5. Morrison’s totale £90.27
  6. Sainsbury’s totale £93.93
  7. Ocado totale £109.61
  8. Waitrose totale £111.77

I risultati non sono particolarmente sorprendenti, certo rimane sempre la questione della qualità. Ocado e Waitrose sono più cari ma hanno una qualità migliore e una scelta di prodotti italiani che non si trovano certamente da ASDA.

Certi prodotti costano decisamente meno da Lidl e sono comunque di qualità decente, ma non vale per tutti i prodotti purtroppo. Molto dipende anche da che supermercato uno ha vicino casa, ma tanti fanno shopping selettivo e comprano molto prodotti da Lidl e ASDA, ma vanno da Waitrose per cose come la carne o i formaggi italiani.

Intanto le cose vanno bene per Lidl che ha deciso di aprire altri 25 supermercati in diverse parti del Regno Unito.  Un paio saranno a Londra. Lidl a differenza di altri supermercati paga la national living wage a tutti i suoi dipendenti. Che sono £10,75 all’ora per chi lavora a Londra e £9,30 per chi lavora nel resto del paese.

Leggi che:

Ricevi la Newsletter

Titolo

Ultimo aggiornamento 2022-01-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Titolo

Ultimo aggiornamento 2022-01-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

1 commento su “Rivelato il nome del supermercato più economico del Regno Unito”

  1. Vado da ASDA per comprare roba impacchettata e per la casa, Sainsbury per la roba fresca e Waitrose per i lussi. Hanno prodotti da fornitori artigianali italiani e francesi che sono una favola, forse finisce tutto con la Brexit però

Rispondi

Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: