Ci sono tante cose da scoprire nelle culture e tradizioni di tutti i paesi, uno di questi è senza alcun dubbio il glaistig scozzese. Se non l’hai mai incontrato ti spiego ora di cosa si tratta.

Nella tradizione scozzese il glaistig era un essere soprannaturale,  generalmente di sesso femminile e capace di apparire in forme diverse. Questo shape shifter riusciva a diventare cavallo, cane, pecora, donna, bambina o mostro.

Non sappiamo da dove viene la tradizione. Ci sono coloro che tradizionalmente credevano che i glaistig fossere persone normali vittime di incantesimi. Per altri invece erano spiriti di morti a volte cattivi con brutte intenzioni.

In tutti i casi si trattava di tradizioni simili a quelle che si trovano in altre culture, che vedono l’aldilà come un universo parallelo e in stretta comunicazione con il nostro mondo.

Non si è mai capito se i glaistig siano buoni o cattivi, forse un po’ tutti e due o cambiano a seconda la situazione. A volte sono presagi di cose belle e a volte brutte o addirittura catastrofiche.

I glaistig si trovano spesso vicino all’acqua e vivono accanto a cascate, fiumi e laghi. I glaistig sono anche molto biricchini, infatti si comportano a volte come poltergeist muovendo oggetti ma secondo la tradizione possono essere anche crudeli, uccidendo passanti o mettendo maledizioni.

 

Commenta