giornata della lingua inglese

Salva la Patisserie Valerie ma collassa Flybmi

Qualche giorno fa abbiamo saputo che la società irlandese Causeway Capital ha comprato la catena di pasticcerie Valerie.

Questo significa che quasi 2000 posti di lavoro e 96 stores sono per il momento salvo. Non sappiamo ancora come verrà ristrutturata la catena e se ci saranno stores che chiuderanno in futuro.

Sempre nei guai invece la catena Oddbins di off licences, per ora in amministrazione  ma nessuno si è fatto avanti per acquistarla. In tutto la catena ha una cinquantina di negozi per un totale di 550 posti di lavoro.

Arrivata invece questo weekend la notizia del collasso di Flybmi, la compagna aerea che una volta si chiamava British Midland International.

Come succede spesso per le compagnie aeree che collassano, tutti i voli sono stati sospesi lasciando passeggeri senza voli. I problemi di questa compagnia aerea sono simili a quelli di altre compagnie aeree regionali ma secondo il comunicato ufficiale la Brexit ha peggiorato la situazione.  Anche qui si parla di circa 500 posti di lavoro.

Ci sono diverse altre catene che sono abbastanza traballanti, potrebbero cavarsela chiudendo negozi o ristoranti, ma indubbiamente l’incertezza causata dalla Brexit peggiora solo la situazione.

Tra le tante catene nei guai abbiamo anche Carluccio’s, Debenhams, Byron, Mothercare, New Look, Jamie’s Italian e tante altre. Persino Primark ha visto un calo del profitto ed è una delle catene che tengono meglio.

Alcuni esperti prevedono una perdita di almeno 100 mila posti di lavoro nel 2019 solo nel settore delle vendita al dettaglio.

Altre notizie

[su_posts posts_per_page=”3″ tax_term=”25338″ order=”desc” orderby=”rand”]

Rispondi

Torna su