Segnaliamo il lancio di una linea di abbigliamento di Samanta Bullock una modella anglo-brasiliana che vive a Londra. Non si tratta di una linea di abbigliamento qualsiasi, infatti Samanta crea capi per donne disabili.

Samanta Bullock si è detta “Se ci sono delle modelle disabili in passerella è importante anche che siano degli stilisti che pensino alla vita quotidiana di queste persone con difficoltà motorie”.

La modella brasiliana – in sedia a rotelle dopo un incidente dall’età di 14 anni – ha deciso di essere promotrice di un nuovo brand che, con una vasta gamma di capi non solo sia adatto alle persone disabili costretta a stare sedute tanto tempo ma che sia anche attraente e non solo comoda. I capi sono anche sostenibili e segnano un passo in avanti nel processo continuo dell’inclusione. 

A partire dal 15 giugno la collezione esclusiva sarà disponibile online anche in Italia sul sito 

Una sfida per Samanta chiaramente consapevole della sensibilità della donna disabile “Una donna per essere sicura di sé deve potersi sentire comoda e bella nei suoi abiti e nella sua vita quotidiana, a prescindere dall’uso di una sedia a rotelle.” 

Ogni capo del suo brand è stato creato attentamente con lo scopo di essere comodo, utile e seducente anche per le persone che sono costrette a stare sedute per lungo tempo durante le loro giornate.

L’inclusione è il leitmotiv di tutte le sue creazioni con un’attenzione particolare alla sostenibilità: ogni artista ha dato spazio alla propria creatività sul tema e il risultato è stato una originalissima varietà di vestiti e accessori.

Sono diversi gli stilisti emergenti che hanno supportato Samanta nel suo progetto: Rua Luja, London Organic, Bekoffee, Caroline, Gunda Hafner, Peter Twiss, Contessina London e Amaelia.

Una parte dei ricavi della vendita verrà donato a “Motivation”, un’organizzazione di beneficenza che fornisce sedie a rotelle alle persone che ne hanno bisogno in tutto il mondo.

Chi è Samanta Bullock?

Samanta Bullock,  è nata a Osorio-Rio Grande do Sul in Brasile nel 1978 e  ha un passato nel Fashion come modella. La sua vita è cambiata radicalmente nel 1992 quando accidentalmente una pallottola sulle sue gambe l’ha resa paraplegica.

In sedia a rotelle dall’età di 14 anni, senza mai perdersi d’animo, Samanta si è sempre dedicata alle sue passioni: la moda e uno stile di vita sano. Ha giocato a tennis rappresentando il Brasile, dal 2003 al 2009, vincendo due medaglie d’argento nel 2007 ai Para Pan Am Games e nel 2012 ha partecipato ai Paralympic Games Opening Ceremony.

Samanta vuole condividere la sua esperienza di vita per accrescere la consapevolezza dell’inclusione. Essere sulla sedia a rotelle non dovrebbe impedire a vivere una vita piena e soddisfacente. 

Ha preso parte alla London Fashion Week, Fashions Finest, International Dubai Fashion Week, Spoken London Fashion Week e London Alternative Fashion Week. 

Samanta Bullock si trova su Facebook: samantabullockofficial

e ovviamente anche su Instagram: @samantabullock

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.