Sandro consiglia di partire per Londra ma non per il resto d’Inghilterra

Sono arrivato a Londra il15/03/2017.
 
Nessun problema se hai un contatto, non è scontato ma a me è andata bene.
 
Alzandomi tutte le mattine presto e chiedendo in giro.
 
1 giorno
 
Nessun titolo ma tanta esperienza nel settore edile.
 
Un disastro…..
 
Il primo lavoro lavapiatti, poi aiuto chef in una catena di ristoro inglese e finalmente mi sono costruito la strada per il mio lavoro nell’edilizia, attualmente sono self-employed e, per ora il lavoro non manca.
 
Nonostante la mia età credo di aver fatto molti progressi quindi positiva al momento. Il motivo che mi ha portato a Londra è per i miei figli, per dare a loro un’altra opportunità, migliore spero, sono ancora piccoli e vale la pena fare sacrifici.
 
Consiglierei di partire per Londra e limitrofi perché nel resto dell’Inghilterra le cose non sono così facili, i motivi potrebbero essere i miei, dare ai figli una possibilità in più, ma anche una possibilità ai più grandi!!!
 
Nonostante la Brexit possa preoccupare credo che dopo 6/8 mesi di caos di stabilizzerà il tutto a tutti i livelli, economica compresa. Resta solo da decidere di avere il coraggio di osare!

Rispondi

Torna su