Saremo sempre immigrati e persone di seconda categoria
Saremo sempre immigrati e persone di seconda categoria

parkDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Vivo a Londra da 2 anni

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro per un ufficio e faccio una specie di customer service con i clienti italiani

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Il freddo, a parte qualche settimane all’anno il resto del tempo è freddo e non ci si può godere il posto come si dovrebbe. Gli affitti costano tanto e ci stanno le raccomandazioni anche qui, se non si conosce la persona giusta, bravi o non bravi non si ottiene il posto. Gli italiani sono trattati come immigrati e non si integrano mai. se cerchiamo di integrarci ci fanno capire che non siamo voluti, sintomo di una società chiusa nonostante le apparenze

fotyo:  © Copyright David Anstiss and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

E quali sono i lati positivi?

Tante cose da fare e da vedere

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Decisamente no

Ritorneresti in Italia?

Si pensa male dell’Italia quando ci si abita ma ora penso che sia il posto migliore al mondo e gli italiani il popolo più aperto, generoso e accogliente che ci sia. Dobbiamo ritornarci tutti e cercare di ricostruirla, siamo un popolo molto talentuoso e pieno di ricchezze interiori,  possiamo arrivare dove vogliamo

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

Fatevi un esperienza e non pensate a rimanere, saremo sempre immigrati e persone di seconda categoria, voglio molto di più per me e sopratutto voglio sentirmi a mio agio, a Londra superficialmente sembra di stare bene, ma sotto sotto si capisce che ci sottovalutano. Veniteci qualche anno ma con l’intenzione di tornare nelle vostre terre

 

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Se vuoi  sapere come trovare lavoro a Londra, leggi le nostra sezione sul lavoro con centinaia di articoli

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, per nostra politica pubblichiamo le opinioni di tutti

admin

Autore per pagine generiche e di informazione

1 commento

  1. Generalizzi un po’ troppo, secondo me, e ti è andata male con l’azienda in cui lavori.
    In entrambe le aziende per cui ho lavorato a Londra il fatto di essere italiano non ha minimamente inciso, e anzi, nella prima sono anche stati dispiaciuti quando me ne sono andato perché c’erano troppo pochi italiani rimasti.

    Detto questo, l’unico modo di ricostruire l’Italia sembra essere un golpe, quindi non contare su di me. 😛

Commenta