Blenheim Palace è la residenza ufficiale dei duchi di Marlborough da oltre 200 anni, si chiama Palace anche se non appartiene alla famiglia reale, un caso unico nel Regno Unito.

Dal 1987 è un sito patrimonio dell’umanità dell’UNESCO e si trova in Oxfordshire, a circa un ora e mezzo da Londra.

La storia della sua costruzione è stata travagliata, doveva essere costruito in onore a John Churchill il primo Duca di Marlborough, dopo la sua vittoria alla battaglia di Blenheim contro  i francesi e i bavaresi.

Colonna della Vittoria

La colonna della Vittoria di Blenheim Palace (in inglese Column of Victory) è un monumento celebrativo in forma di colonna

Foto: © Copyright Colin Smith and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

La moglie di John Churchill, Sarah voleva l’architetto Christopher Wren, che aveva costruito la nuova cattedrale di St Paul’s. Mentre il marito chiamò Sir John Vanbrugh che era un drammaturgo e non un architetto. Ma allora tanti si cimentavano a costruire edifici, anche se non erano architetti di professione.

Per tutto il tempo della costruzione di Blenheim Palace,  Sarah, che non sopportava Vanbrugh, mise i legendari pali tra le ruote e rese la vita impossibile al drammaturgo. La duchessa non voleva solo un monumento al marito ma anche una casa dove vivere e il progetto di Sir Vanburgh non era proprio adatto.

La duchessa era anche preoccupata delle finanze e di quanti soldi occorrevano per questo progetto. Alla fine riuscì a bandire Sir Vanbrugh e il progetto fu completato dall’architetto Nicholas Hawksmoor dopo la morte del Duca nel 1722.

Foto: © Copyright Nigel Brown and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

blenheim palaceIn ogni caso Blenheim Palace fu costruita in stile Barocco Inglese, uno dei pochi edifici in questo stile di breve durata.

L’idea era appunto quella di creare un monumento austero al Duca, un palazzo che si vede da chilometri di distanza.

Non fu un grande successo, molti odiavano questo palazzo, tra cui anche Winston Churchill (cugino del duca di Marlborough di allora)  che ci nacque e ci passò parte dell’infanzia.

In ogni caso Blenheim Palace è da vedere da lontano, Sir Vanbrugh aveva giocato molto con la prospettiva, e insieme al parco e giardini.

Alla Duchessa dopo la morte del marito non interessavano molto i giardini che furono lasciati come erano fino al quarto Duca di Marlborough che decise di assumere il famoso giardiniere Capability Brown.

Sia una parte della casa che i giardini sono aperti al pubblico anche se sono ancora la dimora del Duca di Marlborough (ora siamo al 12esimo Duca, dal 2014 infatti Charles James Spencer-Churchill è Duca, famoso per una lunga storia di tossicodipendenza e altri problemi).   Durante l’anno si tengono anche numerosi eventi.

Come arrivare a Blenheim Palace?

Il palazzo  si trova vicino Oxford, potete includerlo in un giro di questa città, oppure andarci direttamente da Londra. Ci sono autobus diretti da Victoria Coach Station in certi giorni dell’anno.  Altrimenti National Express vi offre sempre viaggi in autobus a prezzi economici.

Scopri il Galles: Il castello Carreg Cennen