“Se i giovani scappano all’estero, sono responsabili della rovina economica dell’Italia”
“Se i giovani scappano all’estero, sono responsabili della rovina economica dell’Italia”

liverpool streetDa quanto tempo sei a Londra/UK e come ti trovi?

Da marzo, sto facendo dei corsi

Che aspettative/piani avevi al momento della partenza?

fare i corsi e trovare lavoro per mantenermi

Quanto pensi di rimanere e se vuoi andare via, dove andresti?

Torno in Italia a giugno, finiti i corsi

Che lavoro fai e come l’hai trovato?

Lavoro da Pret a Manger, faccio barista e cassiere

Che tipo di lavoro volevi?

Qualsiasi, giusto per mantenermi per un anno e qualcosina

In base alla tua esperienza, consiglieresti ad altri di venire a Londra/UK e perche’?

Solo per studiare l’inglese, fare corsi o un’esperienza di vita. Se gli italiani accettassero in  Italia i lavori che accettano a Londra, l’Italia si risolleverebbe dalla crisi. Se i giovani scappano all’estero, sono responsabili della rovina economica dell’Italia. Chi vuole lavorare in Italia trova lavoro, i giovani italiani hanno aspettative troppo alte

In generale, quali sono i lati positivi della tua permanenza a Londra/UK?

Un posto dove rimanere un anno o due e fare una bella esperienza, punto e basta. Non danno altro lavoro agli italiani oltre al lavoro che gli inglesi non farebbero, rimanere a Londra alla fine è la scelta sbagliata

Sempre in generale, quali sono invece i lati negativi?

Oddio il cibo! Non ne parliamo nemmeno dai!

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Commenta

  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
marco
Ospite
marco

ma questo mi sa che vive sulla luna! I giovani sarebbero responsabili della rovina dell’Italia perchè costretti ad andarsene visto che la loro generazione deve pagare un conto salato senza aver usufruito di nulla? no ma dimmi che è uno scherzo! Voglio vedere te avere una laurea in economia, parlare DUE lingue straniere ed essere pagato meno di un operaio, perchè via tu sai quanti ne trovo????? Secondo me non hai capito bene com’è la situazione in Italia forse perchè non ti trovi bene a Londra ed hai una laurea fuffa e sei partito con un inglese da cani!

marco
Ospite
marco

ma questo mi sa che vive sulla luna! I giovani sarebbero responsabili della rovina dell’Italia perchè costretti ad andarsene visto che la loro generazione deve pagare un conto salato senza aver usufruito di nulla? no ma dimmi che è uno scherzo! Voglio vedere te avere una laurea in economia, parlare DUE lingue straniere ed essere pagato meno di un operaio, perchè via tu sai quanti ne trovo????? Secondo me non hai capito bene com’è la situazione in Italia forse perchè non ti trovi bene a Londra ed hai una laurea fuffa e sei partito con un inglese da cani!

Nicola De Ieso
Ospite
Nicola De Ieso

Infatti, condivido con te. Forse non vivrà sulla luna, ma sarà un evasore, figlio di papà, politico ecc. Che ragionamenti sono questi? Mio fratello se n’è andato in Svizzera e sta 10000 volte meglio che in Italia. Non è che se ne vanno i giovani e l’Italia va in rovina, ma se i giovani non se vanno l’Italia lì rovina fino alla morte!! Mio fratello in Svizzera dopo circa un anno ha trovato lavoro a tempo indeterminato e già guadagna. In Italia ha fatto a nero il cameriere per 30€ a sera per anni senza neanche un giorno assicurato!! A… Leggi il resto »

Chiara
Ospite
Chiara

Ho trovato l’articolo abbastanza arrogante e molto fuori dalla realtà che si vive in Italia. Una cosa è dire che a Londra sia comunque difficile per via della concorrenza, dell’immigrazione, dei costi ecc…Ma chi conosce bene la situazione lavorativa italiana sa che qui c’è ben poco e quel poco sono stage o contratti temporanei per i quali pretendono mille skills e 2-3 lingue e per di più ci si ritrova in 1000 persone per 1 posto. Londra non sarà l’America, ma l’Italia è in rovina e sta rovinando giovani e meno giovani.

Chiara
Ospite
Chiara

Ho trovato l’articolo abbastanza arrogante e molto fuori dalla realtà che si vive in Italia. Una cosa è dire che a Londra sia comunque difficile per via della concorrenza, dell’immigrazione, dei costi ecc…Ma chi conosce bene la situazione lavorativa italiana sa che qui c’è ben poco e quel poco sono stage o contratti temporanei per i quali pretendono mille skills e 2-3 lingue e per di più ci si ritrova in 1000 persone per 1 posto. Londra non sarà l’America, ma l’Italia è in rovina e sta rovinando giovani e meno giovani.

flavia
Ospite
flavia

“Se gli italiani accettassero in Italia i lavori che accettano a Londra, l’Italia si risolleverebbe dalla crisi.”
Forse gli sfugge la differenza degli stipendi e del costo della vita…..

flavia
Ospite
flavia

“Se gli italiani accettassero in Italia i lavori che accettano a Londra, l’Italia si risolleverebbe dalla crisi.”
Forse gli sfugge la differenza degli stipendi e del costo della vita…..

FELAN
Ospite
FELAN

Ma che cazzata è? Adesso la colpa è nostra se partiamo? Cioè, ma questo è fuori o che? Datemi un lavoro in un bar in Italia, a me che sono del sud (Marsala, Sicilia) basterebbero 1.300 per campare (magari a un ragazzo di Milano 1.500/1.700, ad uno di Firenze Idem, ad un Roamno appena 1.500, ad un Napoletamo anche 1.300), ok, però datemi un bar o un ristorante che ti dia tanto!! Datemi un bar o ristorante dove ti permettano di lavorare da ESSERE UMANO, con orari precisi, IN REGOLA sin dal primo giorno e 1 giorno a settimana libero!!!… Leggi il resto »

FELAN
Ospite
FELAN

Ma che cazzata è? Adesso la colpa è nostra se partiamo? Cioè, ma questo è fuori o che? Datemi un lavoro in un bar in Italia, a me che sono del sud (Marsala, Sicilia) basterebbero 1.300 per campare (magari a un ragazzo di Milano 1.500/1.700, ad uno di Firenze Idem, ad un Roamno appena 1.500, ad un Napoletamo anche 1.300), ok, però datemi un bar o un ristorante che ti dia tanto!! Datemi un bar o ristorante dove ti permettano di lavorare da ESSERE UMANO, con orari precisi, IN REGOLA sin dal primo giorno e 1 giorno a settimana libero!!!… Leggi il resto »