Trasferirsi in Gran Bretagna dopo il 31 gennaio 2020

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Continuiamo a ricevere messaggi e email da persone che vogliono trasferirsi nel Regno Unito nei prossimi mesi ma dopo la fine di marzo 2019.

Sono completamente ignari dei possibili drastici cambiamenti che potranno avvenire il prossimo mese. Se il governo britannico e la UE non trovano un accordo il Regno Unito uscirà dalla EU il 29 marzo 2019, senza nessun patto.

Di conseguenza non sarà più possibile venire a vivere, lavorare e studiare senza un permesso. Dal 30 marzo al 1 gennaio 2021 si potrà chiedere un permesso di soggiorno ma questo dura solo 36 mesi e non è rinnovabile in nessun caso.

La cosa va bene a chi vuole fare un’esperienza breve ma non di certo a chi vorrebbe stabilirsi. Nemmeno sposarvi con un cittadino britannico vi garantirà di poter rimanere.

Se invece dovesse esserci un trattato la libertà di movimento continuerà fino al 31 dicembre 2020. Nessuno ancora può dire cosa succederà visto che nemmeno il governo britannico sembra saperlo.

In entrambi i casi il 1 gennaio 2021 inizia il nuovo regime di immigrazione che rilascia visti solo a chi ha un’offerta di lavoro che paga almeno £30,000 all’anno. Verranno quindi esclusi moltissimi italiani. Ma ricordatevi che il motivo per il quale molti hanno votato per la Brexit è proprio per limitare l’immigrazione da altri paesi europei.

Ci saranno probabilmente visti settoriali per aumentare il personale per certi settori che ne avranno bisogno come l’agricultura o l’edilizia, ma saranno solo visti di 12 mesi. Se volete leggere le proposte di legge potete trovarle qui.

Per quanto riguarda chi vive ora in UK o chi si trasferisce prima del 30 marzo 2019 (o prima del 31 dicembre 2020 in caso di accordo) e che vuole rimanere in UK in futuro deve fare per forza domanda per ottenere il settled status.

Continuiamo a ripeterlo perchè molti non sanno proprio dell’esistenza o credono di essere esenti (per motivi che vanno dal fatto che hanno in NIN o sono iscritti all’AIRE). Ripetiamo: TUTTI LO DEVONO FARE

non farlo significherà trovarsi in UK illegalmente e rischiare persino detenzione e deportazione. 

Vi mettiamo anche un breve video sull’argomento, condividetelo e fate sapere ai vostri amici e conoscenti europei in UK che devono fare domanda.

Are you an EU citizen living in the UK? Did you know that you have to apply for settled status? from IMiX on Vimeo.

 

.

 

Newsletter

738850_goth-girl-cowering-in-corner
Tour britannico ed europeo di The Cure nel 2022
raffaello
Nel 2022 un'importante mostra su Raffaello alla National Gallery
Untitled design
Insegnare e porre, quando l'inglese deriva dal latino
Brown Professional Quote Fashion Designer Newsroom Instagram Post (Twitter Post)
Giuseppe, un pensionato italiano, è contento di vivere in Inghilterra
arco di wellington
Arco di Wellington ad Hyde Park Corner - cose che non sai
ponte di waterloo
Il ponte di Waterloo a Londra
Untitled design (2)
Sister Ray, importante negozio di dischi di Soho
Untitled design (1)
Londra, domani si vola con la tempesta Barra
Untitled design
Londra, i britannici non si fidano più dei politici
spencer house
Spencer House a Londra, la casa di famiglia di Diana
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Brexit. Tra diritto e politica
Bestseller No. 2 Brexit - The Uncivil War (Dvd) ( DVD)
Bestseller No. 3 BREXIT

Ultimo aggiornamento 2021-12-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: