“Senza laurea e nessun appoggio sono arrivata ben in alto”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

3 anni e mezzo

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Non particolarmente, a Londra si trova in proporzione a quanto si vuole pagare. All’inizio avevo una stanza così così, ora ho un bell’appartamento

Come hai cercato lavoro?

solo tramite agenzie e internet

 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

un paio di settimane

 

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
lavoro ufficio acquisti

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Molto buono

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

ufficio acquisti e ora sono manager di un ufficio acquisti

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Buona, ottima. Professionalmente mi ha lanciato, sono manager di un reparto di 10 persone, insomma mica male a 28 anni e senza laurea. Senza laurea e nessun appoggio sono arrivata ben in alto. In Italia farei forse solo precariato. Londra ha la meritocrazia ma aiuta molto le persone che si aiutano, credo sia l’esperienza migliore che si possa fare al mondo. Alla fin fine si tratta solo di buttarsi e sapersi adattare.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Se hanno il coraggio di lasciare il nido ovattato e mettersi alla prova nella capitale della meritocrazia, si. Ovvero se hanno il coraggio di crescere ed imparare a camminare da soli. Chi fallisce a Londra, fallisce proprio come persona a mio parere. Se siete bravi la meritocrazia non vi abbandona mai.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Di ricordarsi che qui dovete fare con le vostre forze e capacità, niente favori o raccomandazioni, a Londra si capisce chi vale e chi non vale un cavolo. Dovete avere il coraggio di mettervi alla prova, è un po’ come camminare sulla fune da soli, ma se cadete non date la colpa agli altri, la colpa è solo vostra.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

 

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

Rispondi

Commenti recenti
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 2 Complete Italian Step-by-Step
OffertaBestseller No. 3 All in One Grammar Italian edition with Answers and Audio CDs (2) [Lingua inglese]

Ultimo aggiornamento 2022-01-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Airport terminal at the sunset
Piani, trasferimenti e permessi di lavoro
Lettrice scrive che Londra non è il paradiso della meritocrazia
Roberta scrive del declino di Londra e sconsiglia di venirci
La fine dell'illusione della meritocrazia di Londra
Milan Cathedral or Duomo di Milano is the cathedral church of Mi
Famoso ristorante milanese apre locale a Londra
colazione inglese
Colazione all'inglese da provare a Londra, cucinata da italiani da 120 anni
"Si trova lavoro con enorme facilità"
Giusy scrive di essere stata vittima di discriminazione in Inghilterra
"Per me ancora stanno facendo immunità di gregge, ma non lo dicono"
"Londra è una città ideale per i bimbi"
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: