Sharon lavora con i bambini e racconta la sua esperienza

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

 
2016
 
Tramite una conoscenza dall’Italia. Nessun problema.
 
Tramite conoscenze e applicazioni su internet
 
3 settimane
 
Ho lavorato in Italia molti anni come addetta alle paghe. Qui non ho trovato lo stesso lavoro perché richiedono tassativamente che tu abbia esperienza nello stesso settore fatta nel Regno Unito.
 
Medio livello
 
Bambinaia. Sto facendo lo stesso lavoro anche adesso. In più lavoro in asilo.
 
 
Sharon a Londra

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?  Ricca dal punto di vista umano. Londra mi ha dato la possibilità di lavorare con i bambini. Cosa che desideravo fare da tempo e che non avrei potuto svolgere in Italia allo stesso modo.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi? 

Si. Consiglio soprattutto ai giovani. È un’esperienza di vita non indifferente, incontrando culture da tutto il mondo. Non sempre si trova il lavoro che si vuole o pagato bene. Questo accadeva prima del 2008. Il lavoro c’è ancora, comunque, per chi si adatta e non lo trova in Italia.

Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?  Venire con un po’ di soldi. Qui la vita è cara. Gli affitti sono molto alti. Venire già con una certa apertura mentale. Non avere pregiudizi.

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Partecipa anche tu!

Rispondi

Commenti recenti
I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
Bestseller No. 2 Complete Italian Step-by-Step
OffertaBestseller No. 3 All in One Grammar Italian edition with Answers and Audio CDs (2) [Lingua inglese]

Ultimo aggiornamento 2022-01-19 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Cercare lavoro a Londra o in altre parti dell'Inghilterra?
L'esperienza di Rocco, un infermiere in Inghilterra
Nicoletta consiglia di non trasferirsi ora in UK
"Non vedo prospettive positive"
- Unknow (14)
Cosa vi aspettate dal 2021 con la Brexit e il COVID?
"Sono cresciuto molto e diventato indipendente"
Franco pensa di avere un futuro glorioso a Londra
Testimonianza di Valeria che lavora nelle risorse umane a Londra
26757826_brexit-fail-concept
Storico e professore universitario italiano spiega i suoi motivi per lasciare il Regno Unito
Ultimi dati sull'immigrazione dalla UE con la Brexit sempre alle porte
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: