Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

Da 6 mesi

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Un po’ un casino, non sapevo bene come fare e ho chiesto a una agenzia, il posto che mi diedero era orripilante

Come hai cercato lavoro?

A chiedere entrando in ogni ristorante
 Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

4 giorni

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Diploma, disoccupata, lavoretti e stagioni

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Poco, quello della scuola

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Assistente in una cucina di un ristorante italiano

Cambridge first certificate in english. For updated exam. Self-study pack. Per le Scuole superiori. Con CD Audio. Con espansione online: First ... Book with Answers and Audio CDs (2)): Link Amazon

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Si deve venire e umilmente cominciare sempre dal basso. Con la buona volonta’ e l’impegno si ottengono ottimi risultati grazie alla meritocrazia. Si lavora tanto e si fanno miglioramenti piano piano.

londonConsiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Si lo consiglio a tutti, comprate un biglietto e partite, troverete un posto migliore dell’Italia sotto tutti gli aspetti. Qua si trovano meritocrazia, onesta’ e competenza complete.

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Cominciare sempre dal basso, non potete fare il lavoro che facevate in Italia, qua sarete immigrati e dovrete dimostrare nuovamente che siete volenterosi e capaci

“Ora voglio tornare in Italia speranzoso di vedere grossi cambiamenti”

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

4 Commenti

  1. Contento che ti trovi bene ma io faccio lo stesso identico lavoro che facevo in Italia 😀 se uno cerca ed è competente in un ambito molto richiesto non ci sono problemi a continuare la propria carriera senza fare passi indietro ^^

    • Anche io faccio lo stesso lavoro che facevo in Italia, solo… pagata meglio.
      Quindi non so di che cosa parlino queste persone…

  2. Contento che ti trovi bene ma io faccio lo stesso identico lavoro che facevo in Italia 😀 se uno cerca ed è competente in un ambito molto richiesto non ci sono problemi a continuare la propria carriera senza fare passi indietro ^^

    • Anche io faccio lo stesso lavoro che facevo in Italia, solo… pagata meglio.
      Quindi non so di che cosa parlino queste persone…

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.