Simone scrive che gli inglesi sono in gamba e Londra si riprenderà presto

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza passata o presente a Londra o nel Regno Unito, compilando il modulo che trovi in basso.

2019 
 
Con agenzia, trovato male ma poi ho cambiato
 
Con la bocca e le gambe, ho chiesto a tutti e mi hanno assunto
 
3 giorni
 
Diploma e in Italia il lavoro non esiste, bisogna arrangiarsi sono venuto a Londra apposita per lavorare
 
sotto zero
 
lavapiatti e ora assistevo in cucina ma sto aspettando che riapre ristorante. Sono lavori pesanti ma sono pagato sempre e puntuale
 
buonissima, meritocrazia completa, se lavori ti danno un contratto e ti pagano sempre. Pagano anche ferie, pensioni e malattie, in Italia non danno queste cose. vogliono il meglio da noi e che lavoriamo tanto. Voglio ora fare carriera per comprare casa e fare venire la mia famiglia dall’Italia. 
 
si molto. ora stanno un po’ fermi con il coronavirus ma londra si riprende velocemente gli inglesi sono in gamba e non fanno disastri, stanno gia’ ripartendo bene
 
di partire e cercare subito lavoro

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Carica files

rapporto

Scritto da Simone

Un commento

lascia un commento
  1. Sono d’accordo…hanno n piano preciso e sono seri, già si notano i risultati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Riapertura pub a Londra; affollamenti e preoccupazione

kensington palace a Londra

Kensington Palace a Londra; qui nacque la regina Vittoria e ci visse Diana