Minolta DSC

Skegness in Lincolnshire non è una meta normale per il turista italiano ma è un posto di un certo interesse.

Nel 1871, la popolazione  di Skegness era solo 239 persone, ma due anni dopo arrivò la ferrovia e dopo poco fu costruita una nuova cittadina a nord della stazione.

Seguì la costruzione di una molto di oltre 600 metri che rimase fino al 1978 quando una tempesta notturna lo spezzò in due.

Foto: © Copyright Peter Langsdale and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Aprirono hotel e altri servizi e Skegness in Lincolnshire divenne improvvisamente una località turistica.

La Torre dell’Orologio  sul lungomare fu aggiunta nel 1899 e, nel 1908 fu adottato il Jolly Fisherman come mascotte della città.

il Jolly Fisherman mascotte di Skegness in Lincolnshire
il Jolly Fisherman mascotte di Skegness

Il Jolly Fisherman era inizialmente un dipinto ad olio che fu acquistato dalla ferrovia Great Northern.

La ferrovia aggiunse lo slogan Skegness is so bracing per pubblicizzare i biglietti da Londra. Ancora oggi il pescatore viene usato per promuovere la località e si trovano ache due statue di lui, una vicina alla stazione ferroviaria e una ai giardini.

Skegness in Lincolnshire era anche famosa per essere la sede del primo villaggio turistico in Gran Bretagna e uno dei primissimi in Europa. Billy Butlin aprì il suo Butlins nel 1936. Per il costo di uno stipendio medio settimanale si aveva alloggio, pasti e intrattenimento.  Questo villaggio era popolare tra i lavoratori di ceto medio-basso, infatti l’apertura del villaggio coincideva con la legge che dava una settimana di ferie pagate a tutti.

Incredibilmente il villaggio Butlins di Skegness esiste tutt’ora ed è entrato a far parte della cultura popolare.

Oltre a questo a Skegness troverete le solite attrazioni da mare, sale giochi, fish and chips, barche, giardini, lungomare ecc. ecc.

Ci sono anche diverse attrazioni uniche che potrebbero interessarvi.

Foto: © Copyright Peter Langsdale and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Se vi piacciono le foche visitate il Seal Sanctuary, non troverete solo foche ma anche pinguini, pesci, uccelli e farfalle.

Il Church Farm Museum, un museo all’aperto risalente al 1760 e l’unico museo all’aperto del Lincolnshire, ospita una collezione di vecchi attrezzi agricoli e macchinari, arredi dell’inizio 1900, laboratori del villaggio ricostruiti e molto altro. Potrete anche osservare dimostrazioni di artigianato locale, soprattutto alla domenica. Ci sono anche eventi speciali come le tosature delle pecore.

Se invece volete vedere uccelli allo stato naturale, il Wildlife Trust ha un centro proprio alle porte di Skegness.


Booking.com

Come arrivare a Skegness in Lincolnshire?

Skegness fu creato dalla ferrovia ed è giusto arrivarci in treno. Potete prendere il treno per Newark da King’s Cross a Londra e scendere a Grantham, da qui potete prendere il treno per Skegness.

Tecnicamente si potrebbe fare come gita di un giorno da Londra, ma ci sono posti di mare più vicini, se desiderate vedere il mare. Se invece vi fermate in Lincolnshire allora passate qualche ora a Skegness.

Altri posti da vedere in Inghilterra

Abito a Cambridge da oltre un anno

In che parte di Londra/Regno Unito vivi e da quanto tempo? Cambridge, da oltre 1 anno. Come ti trovi? Male. Foto: © Copyright Richard Humphrey and licensed for reuse under this Creative Commons Licence. Quali sono i lati positivi di dove vivi? I prati verdi inglesi, la birra. Quali sono i lati negativi di dove vivi? […]

0 comments
Siti archeologici in Gran Bretagna

Siti archeologici in Gran Bretagna; come arrivarci e cosa vedere

Per siti archeologici in Gran Bretagna intendiamo tutti i posti che contengono rovine dal 6000 AC al Medioevo che sono state scavate e ritrovate. Il Regno Unito ha avuto la fortuna di avere, non solo una popolazione fin dall’età del ferro, dedita alla costruzioni di forti, tumuli e altre cose (dall’uso non sempre chiaro) ma di […]

0 comments

Blackpool nel Lancashire; come arrivarci e cosa vedere

Il nome Blackpool proviene da un laghetto di torba che si trovava in zona e che è stato coperto nel 1800, ma il nome di laghetto nero rimane. Per secoli qua non c’era altro che un piccolo villaggio di pescatori sulla costa, ma verso la fine del 1700 si cominciò a pensare che fare il bagno in mare […]

0 comments

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.