“Sono arrivato e mi sono fatto Tutto da solo”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

 

skyQuando sei venuto/a  a Londra/Regno Unito?

23 gennaio 2013

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Ho contattato un’agenzia dall’italia non conoscendo nessuno, Ma purtroppo sono soldi sprecati Perche Ti fanno Cose Che puoi fare comodamente da solo, Ma avendo avuto 0 inglese non me ne rendevo Conto

Come hai cercato lavoro?

Gumtree

Foto: © Copyright Christine Matthews and licensed for reuse under this Creative Commons Licence.

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

2 mesi per la lingua appunto e Anche Perche gennaio nel campo dell’hospitality è calmo e già quelli Che il lavoro ce l’hanno ne fanno poche Di ore, mettendo insieme Che non avevo l’inglese potete capire deal Perche ci ho messo 2 mesi

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

È stato barback al Tiger Tiger Adesso bartender al the alchemist

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?

Ho la terza media ed un corso da bartender.Esperienze lavorative, mutatore, montatore tensostrutture, niente a Che vedere con questo campo Ma Ho trovato utile l’esperienza nel senso Di sapere non il lavoro Ma come lavorare, non so se mi sono spiegato

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

 

0

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Tanta fatica prima, adesso un po meno, ma ci saranno Anche domani, quelle portano a soddisfazioni

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

Tutte le Volte Che scendo in italia Lo consiglio a tutti offrendo il Mio aiuto a trovare lavoro a gente Che è li lamentandosi Di non averlo, Ma sta sempre li 🙂 sembra una barzelletta.. Dovrebberò leccarsi le dita Perche trovare un’aiuto cosi, io sono arrivato e mi sono fatto Tutto da solo..

Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire?

Non pensate Di venire qui a fare la Bella vita o a dettare legge come ho visto e vedo Tanta gente italiana fare, Perche qui non è rosa e fiori, o Tu mangi Londra o lei mangia Te, un’altra Cosa, se dopo 3 mesi tornate a Casa parlando male Di Londra Che non Si trova lavoro, I soldi sono pochi la vita Costa troppo X quello Che prendi, allora non avete capito proprio niente Di Londra, qui guadagni e metti da parte I soldi dipende Tutto da Te, il tuo atteggiamento, il tuo goal..

Lavora sodo dove sei, studia quanto basta ed informati, documentati e fai tanta pratica, qualunque cosa vuoi/sai fare.

Quando emigrerai porterai con te molta più esperienza e questo ti aiuterà molto.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Se vuoi anche tu un lavoro a Londra o nel Regno Unito, leggi qui

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

[wwm_survey id=”44193″]

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

2 commenti su ““Sono arrivato e mi sono fatto Tutto da solo””

  1. Avatar

    Una bellissima esperienza positiva i miei complimenti, meglio fare un lavoro qualsiasi a Londra che stare in Italia a deprimersi

  2. Avatar

    Una bellissima esperienza positiva i miei complimenti, meglio fare un lavoro qualsiasi a Londra che stare in Italia a deprimersi

Commenta

Un'esperienza italiana nel Regno Unito

I’m a Doctor & I Love my Job.

“Chi si trova male non ha voglia di lavorare”
"Chi si trova male non ha voglia di lavorare"
pablo (6)
"Vivo a Nottingham da 1 anno e mezzo"
pablo (60)
"Se siete di forte tempra venite altrimenti rimanete dove siete!"
- Unknow (17)
Chiara lavora per un istituto assicurativo e dice che la meritocrazia aiuta tutti
pablo-68-678x381
"Vado in Olanda all'inizio di luglio"
- Unknow
Davide lavora da Starbuck e si trova benissimo
protest
Gli europei in UK organizzano una giornata per gli immigrati #1daywithoutus
- Unknow (5)
Lettrice che lavora negli alberghi racconta la sua esperienza londinese
Marcella in Inghilterra (5)
"La polizia interviene solo per casi eclatanti o se gli sputano addosso"
“Londra e’ la citta’ piu’ brutta e triste d’europa ma ci stanno i soldi”
Ultime reazioni
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: