Michela racconta la sua storia da imprenditrice a Londra

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito? 
3 anni fa
 
Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi? 
No amici mi sono sempre trovata bene 
 
Come hai cercato lavoro
Tramite amici
 
Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro? 
Pochissimo e ne ho avuti 3 in un colpo, l’imbarazzo della scelta
 
Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo? 
Diploma turistico
 
Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo? 
Scolastico che vuol dire scarso, in Italia non insegnano l’inglese
 
Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso? 
Tuttoffare, cameriera e ora sto per aprire la mia ditta
 
Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi? 
Da disoccupata senza futuro sono diventata imprenditrice, in 3 anni! Qua ci stanno possibilità per tutti coloro che hanno voglia di prenderle, per noi italiani vedere tanta meritocrazia e competenza sembra un sogno. Mai e poi mai tornerei in Italia, per me il futuro è solo qua. Ritornare in Italia sarebbe come morire. 
 
Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi? 
Si immediatamente da far subito un biglietto di sola andata e cominciare un capitolo migliore della propria vita
 
Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 
Partire con l’atteggiamento giusto e non essere MAI umili, ci vuole voglia di conquistare il mondo e un pochino di arroganza o si rimane a far pulizie
Leggi anche:

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
OffertaBestseller No. 2 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 3 Oxford Essential Italian Dictionary: Italian-English - English-Italian [Lingua inglese]

Ultimo aggiornamento 2021-12-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Alex è un musicista italiano in Inghilterra e racconta la sua esperienza
brexit-european-countries-politics-separation-disconnection-uk-eu-europe-flags-of-europe-eu-flag-part_t20_4bX2oR
Venire ora in UK con la spada di Damocle della Brexit
Tiziana vive in UK da 26 anni e critica la reazione al coronavirus
Domani mi trasferisco a Londra a cercare lavoro
Una lettrice scrive: "Londra ti dà molte possibilità"
- Unknow
Italiana che lavora nel digital marketing racconta la sua esperienza
"Gli italiani che vivono a Londra sono stanchi, spenti e infelici"
Antonio scrive che Londra è la città migliore del paese migliore al mondo
L'esperienza di Rocco, un infermiere in Inghilterra
"Appena finisce questa situazione coronavirus, me ne vado"
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: