“Sovraffollata sporca e con scarafaggi e qualche ratto”

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

Quando sei venuto/a a Londra/Regno Unito?

3 anni fa

Come hai cercato una sistemazione fissa e hai avuto problemi?

Online…sovraffolata sporca e con scarafaggi e qualche ratto

Come hai cercato lavoro?

Online

Quanto tempo ci hai messo a trovare il tuo primo lavoro?

5 settimane

Come era il tuo inglese scritto e parlato al tuo arrivo?

Quasi ottimo

Che tipo di esperienza di lavoro o titoli di studio avevi all’arrivo?
Laurea in letteratura. Ho lavorato come commesso

Quale e’ stato il tuo primo lavoro? E che lavoro stai facendo adesso?

Commesso ora magazziniere

Come definiresti la tua esperienza a Londra/Regno Unito fino ad ora? E per quali motivi?

Molto negativa, nonostante parlo benissimo l’inglese prediligono quelli che hanno studiato qui. Io non posso permettermi stage full time non retribuito per un anno. Le case poi..altro neo. Affittano davvero dei porcili su internet tante foto finte e truffatori. Cosa positiva…i grandi parchi, e mostre d arte gratis.

Consiglieresti ad altri di partire per Londra/Regno Unito e per quali motivi?

No. Trasferirsi no. Va bene in vacanza. Stipendi da fame. Molta criminalitá ora anche di giorno bisogna guardarsi le spalle..scippi e ragazzini violenti per un non nulla ti minacciano con coltelli se vedono che sei solo in una strada non molto affolata, non oso immaginare per una ragazza state attente..molta diffidenza e pregiudizi per gli stranieri (noi come i rumeni a casa nostra) sia nel lavoro che rapporti interpersonali. Popolo per niente socievole.

london

 Potresti dare due consigli utili a chi deve ancora partire? 

Venite con amici/fidanzata/parenti e non sarete soli…e potrete sostenervi a vicenda. Altrimenti cercate la fortuna in altri paesi. L’Inghilterra degli anni 90 dove si guadagnava parecchio e la vita era migliore non esiste più e solo un lontano ricordo.

Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

Puoi anche tu compilare questo sondaggio qui sotto

Puoi anche tu raccontare la tua esperienza nel Regno Unito, la tua opinione, segnalare qualche evento o qualcosa che potrebbe interessare altri italiani. 

Lascia un commento

Rispondi

I più venduti
OffertaBestseller No. 1 Italian-English Bilingual Visual Dictionary with Free Audio App
OffertaBestseller No. 2 Dizionario giurieconomico. English-italian, italiano-inglese. Con voci dell'american english
OffertaBestseller No. 3 Oxford Essential Italian Dictionary: Italian-English - English-Italian [Lingua inglese]

Ultimo aggiornamento 2021-12-05 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

My Post (6)
"Se avete voglia di vivere e realizzarvi a Londra vi troverete benissimo"
Simona racconta la sua esperienza di lockdown nel nord d'Inghilterra
Nadia parla della zona di Wandsworth e della sua esperienza in Devon
Ela afferma di aver fatto carriera a Londra in pochi anni
Simona, Elisa e Concetta ci raccontano come vivono la crisi coronavirus
"Qua il cittadino conta e la gente vive bene"
- Unknow
Lettore scrive che con l'atteggiamento giusto non si hanno problemi a Londra
Italiani e il cibo a Londra, come la mettiamo?
Testimonianza di un ristoratore a Londra ai tempi del COVID
Morone racconta la sua esperienza da pizzaiolo in Inghilterra
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: