Home Italiani Spettacolo di un’italiana a Londra: Diary of an Expat

Spettacolo di un’italiana a Londra: Diary of an Expat

45

Ci teniamo sempre a presentare e pubblicizzare i successi e le imprese degli italiani a Londra o in Gran Bretagna. Abbiamo quindi il piacere di presentarvi “Diary of an Expat” lo spettacolo di Cecilia, un’italiana venuta a Londra come tanti di noi.

Lo spettacolo non sarà solo a Londra, per esempio potrete vederlo anche ad Edimburgo , potete trovare tutta l’informazione e dove acquistare i biglietti a questo link.

Diary of an Expat è un nuovo spettacolo comico diretto da Katharina Reinthaller (Labels, Fringe First Winner 2015) che racconta l’incontro-scontro fra la moderna emigrante Cecilia e Londra, El Dorado contemporaneo ambito da sempre più generazioni di giovani europei.

Cecilia arriva a Londra per provare ad inventarsi il futuro che ha in mente: diventare inglese rimanendo però fortemente italiana. La vita inglese si dispiega fra straordinarie avventure, una carriera di successo e un dinamico stile di vita metropolitano… Più o meno.

Tra mille mestieri, in condizioni che un italiano in patria non accetterebbe mai, incontri con personalità le più disparate e la minaccia della Brexit, Cecilia si ritrova sola ad affrontare il caos e le mille luci di una Londra multietnica. Una città dove realizzare i propri desideri diventa un’impresa titanica mentre il sogno europeo di una vita attraverso i confini sembra lentamente svanire.

Partire o restare? Questo progetto nasce da testimonianze di espatriati ed esperienze personali, dalle domande che sorgono e sono sorte nelle vite di italiani all’estero. Se è vero che la mobilità, come dicono in molti, è l’unico vantaggio della nostra generazione, cosa comporta nella vita di noi tutti? E dove ci sta portando?

 

Confrontando gli aspetti legali con il peso emotivo di diventare cittadino di un’altra nazione, Cecilia si interroga su che ruolo tutto ciò avrà sulla sua identità e senso di appartenenza.

Cecilia è un’italiana orgogliosa oltre che devota (e nostalgica) tifosa del Milan. Fra centinaia di pizze e chili di pasta, ha anche studiato teatro e musica, frequentato la Sorbona di Parigi e si è laureata in Lettere Moderne. Nel 2008 si è trasferita a Londra per proseguire gli studi teatrali all’accademia Drama Centre – Central Saint Martins. Da allora lavora fra l’Italia e l’Inghilterra come attrice, produttrice e cantante. Oltre che essere la voce di molte campagne pubblicitarie, negli ultimi anni ha condiviso la scena con Federico Buffa, Alessandro Nidi, ha scritto il documentario Maradonapoli distribuito da Warner Bros Italia e recentemente ha preso parte in una serie TV della Disney. Nel 2008 ha fondato a Milano il collettivo “Fumatori di Carta”, diventato poi “Paper Smokers” nel 2014, un gruppo di cantastorie e narratori internazionali con base a Londra.