Cose che non sapete sulla stazione della metropolitana di Charing Cross

La stazione di Charing Cross ha avuto tanti cambiamenti nel giro di un secolo, dimostra come i piani per la metropolitana londinese cambino spesso con gli anni.

Esiste anche una stazione ferroviaria dallo stesso nome dal 1864

La stazione della metropolitana di Charing Cross fu inizialmente aperta nel 1906 per la Bakerloo Line ma si chiamava Trafalgar Square, l’anno dopo fu aperta la stazione per la Northern Line che si chiamava Charing Cross.

Esisteva anche vicino a Trafalgar Square una stazione della Northern Line chiamata Strand.  Nel 1979 la stazione che si chiamava Charing Cross divenne Embankment e la stazione che si chiamava Trafalgar Square ebbe un collegamento alla Northern Line, eliminando la stazione di Strand, ebbe anche un nuovo collegamento per la Jubilee Line e la stazione fu chiamata Charing Cross.

Dal 1979 Charing Cross era il capolinea della Jubilee Line, si pensava allora di estendere la linea fino a Lewisham, infatti c’erano anche i binari che andavano verso sud. I piani cambiarono e nel 1999 la Jubilee Line fu chiusa a Charing Cross.

Il nome Charing Cross risale al 1290 quando la moglie del re Edoardo I, Eleonora di Castiglia,  morì dalle parti di Nottingham. La salma della regina fu riportata a Westminster ma il re volle che una croce fosse eretta in tutti i posti dove la salma sostò durante l’ultimo viaggio. L’ultima sosta prima di Westminster era nell’allora villaggio di Charing e una croce fu eretta qui che diventò appunto Charing Cross.  Fuori dalla stazione ferroviaria di Charing Cross potete vedere una replica del 1800 della famosa croce.

Il murale lungo 100 metri che si trova sul binario della Northern Line racconta la storia della croce di Eleonora di Castiglia.

Charing Cross si trova in zona 1 ed è la stazione per la National Gallery e Trafalgar Square

Le distanze a Londra in genere si calcolano da Charing Cross per far capire quanto un posto si trova lontano dal centro

Daniela Mizzi
Nel Regno Unito dal 1991, grande viaggiatrice e amante dell'avventura. Lavorato in diversi settori dall'amministrazione al settore pubblicitario.

Commenta

You may also like

More in Londra