Stefano scrive che la vita britannica è favolosa

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.
Nel 2014.
 
Tramite un’agenzia. Alla seconda visita ho trovato casa a Shepherd’s Bush.
 
Non lavoro. Ho delle proprietà in Italia che mi permettono di vivere qui. Ho avuto così l’opportunità di conoscere bene Londra, altre parti del Regno Unito e di studiare cosa fare da grande.
 
Non l’ho ancora cercato.
 
In Italia sono stato geometra, imprenditore edile, imprenditore nella ristorazione.
 
Poco più che scolastico.
 
Sto ancora arricchendo le mie esperienze conoscitive.
 
Fantastica. In UK è tutto molto più facile e gli inglesi devo dire sono assolutamente accoglienti. Altro che Brexit.
 
Assolutamente sì. Qui ci sono grandi opportunità.
 
Bisogna conoscere la lingua il più possibile. E poi avere voglia di calarsi nella vita britannica. È favolosa!

Cerchiamo di dare la parola a tutti e pubblichiamo anche esperienze completamente diverse dalle nostre. Queste testimonianze riflettono solo l’esperienza ed opinione di chi l’ha scritta Se vuoi anche tu aggiungere la tua testimonianza puoi farlo compilando il modulo qui sotto. Ci riserviamo il diritto di non pubblicare testimonianze. Se decidi di condividere la tua esperienza puoi anche scegliere di inviare una tua foto che sarà pubblicata nel tuo articolo, troverai il modulino per caricare la tua foto qui sotto. Inviando il modulo qui sotto acconsenti a pubblicare la tua testimonianza su questo sito

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

2 commenti su “Stefano scrive che la vita britannica è favolosa”

  1. Avatar

    Ma questo dice che la vita e’ favolosa… vivendo senza lavorare?

    Sarebbe favolosa anche in Italia, anzi meglio per via del tempo e del cibo!

    Ma LOL

    1. Avatar

      Bisogna vedere se l’Agenzia delle Entrate era d’accordo a farlo rimanere in ITA con i suoi soldini che ha portato all’estero… però 😉

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
- Unknow (1)
Flavia lavora per un immobiliare a Londra e racconta la sua esperienza
- Unknow (2)
Giuseppe è ora tassista e racconta la sua esperienza a Londra
- Unknow (1)
La bella esperienza londinese di un designer italiano
My Post (3)
Spiego come partita dal basso sono arrivata in alto (per me!)
a voi la parola
Fabiola spiega i motivi per cui vale ancora la pena trasferirsi a Londra
My Post
Per quali motivi molti italiani vogliono la Brexit?
a voi la parola (1)
La testimonianza di Giuliana che vuole ritornare in Italia
- Unknow (10)
Parto il 17 luglio per dare un futuro al mio bimbo
- Unknow (5)
Morone racconta la sua esperienza da pizzaiolo in Inghilterra
- Unknow
Maciste scrive che si può vivere a lungo a Londra, ma non è per tutti
Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: