Sto lavorando da Starbucks da 8 mesi
Sto lavorando da Starbucks da 8 mesi

Hai lavorato o stai lavorando per quale catena e da quanto tempo?

Sto lavorando da Starbucks da 8 mesi

Come hai trovato questo lavoro?

tramite una conoscente che se ne andava

Quali sono i lati negativi di lavorare per…?

Nessuno secondo me, ok forse dovrebbero pagare di più, però hanno anche affitti molto alti da pagare e lo staff che hanno spesso non ha voglia di lavorare e non possono fare beneficenza

Quali sono i lati positivi di lavorare per…?

Pagano puntualmente, fanno tanto addestramento, è un posto prestigioso per cui lavorare

foto: By MaryG90 (Own work) [CC-BY-SA-3.0 or GFDL], via Wikimedia Commons

Ci sono possibilita’ di addestramento e promozione?

Si tante, si può diventare assistent manager in meno di un anno di tempo

Che consigli daresti a chi cerca lavoro da…?

Di provare a cercare un lavoro da Starbucks, cercano sempre personale, se vuoi entrarci meglio se conosci qualcuno che ci lavora. Ci sono tanti vantaggi a lavorare per loro

Se vuoi raccontare la tua esperienza di lavoro per qualche catena, puoi farlo qui sotto
Queste sono risposte al nostro sondaggio e non necessariamente sottoscriviamo a ciò che viene detto, pubblichiamo le risposte per dover di cronaca e per dare la parola a tutti

7 Commenti

  1. bello questo sarebbe interessante, è un buon posto dove lavorare? a me piacerebbe far domanda li ma.. ancora nn parlo molto inglese … non so se mi prenderebbero

      • il vero problema secondo me è “quanto veloce lo parli e lo capisci”.
        Quando sono in giro ogni tanto faccio fatica a seguire tutto perchè sembra che parlano come se non ci fosse un domani con slang e accenti diversi dal classico inglese che hai imparato a scuola. Quando sono andata a fare lo skill check invece mi sembrava un sogno, era tutto così chiaro e facile da seguire ;D Ma questo secondo me si risolve facendo pratica

        • Lo skill check usa un inglese pulito e scolastico, anche perché spesso viene fatto per vedere se sei in grado di insegnare in inglese.
          Il problema è che a Londra ci sono un centinaio di accenti diversi, e se lavori nel retail devi fare l’orecchio a tutti.
          I più incomprensibili, per me, sono gli indiani e quelli del sudest asiatico in generale. Seguiti dai british. 😀
          Capisco abbastanza bene americani, irlandesi, gallesi, europei in generale e perfino qualche scozzese 🙂

          • Wow!
            Concordo su quello degli indiani, ogni volta che chiamo un call center o uno skyline è un’esperienza tragica, per gli altri accenti ancora non saprei

  2. save a tutti,

    vorrei poter provare a vivere a Londra ma per il momento l’unico lavoro offerto e’ da Starbucks, ho 39 anni e vengo dal settore alberghiero (ricevimento hotel), conosco l’inglese livello buono, ma non avanzato, e il francese a livello ottimo, pensate debba accettare questo lavoro? per poi cercare sul posto e forse trovare quello che mi interessa?so che ti vincolano per 6 mesi e questo lo trovo molto strano, e se non piace il lavoro? non posso andarmene? come funziona?

  3. Da quando Starbucks vincola per 6 mesi? Che io sappia non esiste nessuno capace di resistere un mese! Dai ragazzi venite a Londra preparati ed evitate questo lavoro non dignitoso.

Commenta