Teatro a Londra: & Juliet il musical

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
almeno fino al 12 febbraio 2022
Shaftesbury Theatre
210 Shaftesbury Avenue, London, WC2H 8DP
Costo biglietti: £ 25

Anche il musical & Juliet è ritornato a Londra dopo la pandemia e continua almeno fino a febbraio 2022. Si trova al Shaftesbury Theatre al 210 di Shaftesbury Avenue. Ora i biglietti sono in vendita a partire da £25.

Conosciamo tutti la storia di Romeo e Giulietta, amanti sfortunati di famiglie rivali che sono innamorati.  Sappiamo come era finita la storia originale ma questo musical cerca di dare un finale diverso. Giulietta si sveglia e invece di suicidarsi parte con le sue migliori amiche, un’infermiera e una con identità non binaria per Parigi.E dimostra che c’è vita e amore, dopo Romeo. Questo nuovo musical  presenta il catalogo del cantautore svedese Max Martin che ha anche scritto pezzi per Taylor Swift e Britney Spears.

Non è tanto un’opera teatrale per i fan di Shakespeare, ma anche per chiunque ami i musical. Il musical combina diversi elementi per portare il pubblico in un viaggio fantasioso a rivedere il finale di questa celebre commedia.

Romeo e Giulietta era una commedia scritta da William Shakespeare  su due adolescenti di famiglie in guerra in Italia che si innamorano nonostante l’opposizione dei loro genitori. La storia li segue mentre il loro amore cresce, prima di finire tragicamente con entrambi che incontrano morti precoci all’età di 18 o 19 anni. 

Trova un albergo o ostello a Londra

Bestseller No. 1 Lonely Planet London (Travel Guide) (English Edition)
Bestseller No. 2 The Monocle Travel Guide to London: Updated Edition: 1
Bestseller No. 3 A Curious Guide to London [Lingua Inglese]

Ultimo aggiornamento 2022-01-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

francis bacon

Importante mostra su Francis Bacon alla Royal Academy di Londra

La mostra sull’arte di Francis Bacon si concentra su come dipingeva gli animali, infatti si chiama Francis Bacon: Man and Beast. Questo interesse per gli animali non è un caso, infatti era figlio di un allevatore di cavalli e fin da piccolo era circondato da animali. Francis Bacon nato nel 1909 e scomparso il 28

Leggi Tutto »

Mostra di Bice Lazzari a Londra

Iniziata ieri e continua fino al 24 aprile questa mostra dedicata alla pittrice italiana Bice Lazzari alla Estorick Collection of Modern Italian Art. Bice Lazzari nacque a Venezia nel 1900 e anche se relativamente poco conosciuta fuori dal mondo degli appassionati di arte, è stata un’importante figura per l’arte italiana del Novecento.  Ci mise tempo

Leggi Tutto »

Straordinaria mostra gratuita da Selfridges a Londra

I grandi magazzini Selfridges di Londra stanno mostrando alle persone che arte, moda e tecnologia possono essere mescolate senza problemi di continuità. Stanno collaborando con Paco Rabanne e Fondation Vasarely per portarti in un viaggio interattivo con Universe. La mostra intende esplorare l’influenza di Vasarely su generazioni di artisti dalla sua morte nel 1997. Questa

Leggi Tutto »

Mostra gratuita del Blue Boy di Gainsborough

Per qualche mese il famoso Blue Boy di Thomas Gainsborough tornerà alla National Gallery di Londra, Trascorrerà cinque mesi alla National Gallery prima di ritornare negli Stati Uniti dove si trova da 100 anni esatti. La mostra alla National Gallery è gratuita e comincia il 25 gennaio e continua fino al 15 maggio, si trova

Leggi Tutto »
saturday night fever

La febbre di sabato sera ritorna a Londra

Solo per 8 settimane ritorna a Londra Saturday Night Fever e questa volta in edizione teatrale.  Basato sull’omonimo film di John Travolta del 1976, Saturday Night Fever racconta la storia di Tony Manero e del suo viaggio verso il successo. Questo straordinario musical rende omaggio al film originale ma offre più musica e nuove coreografie.

Leggi Tutto »

Importante mostra dei ritratti di Van Gogh alla Courtauld Gallery

Un’altra mostra di Van Gogh direte voi, avete ragione ma questa non è ‘immersive’, è invece una mostra tradizionale con quadri veri e niente suoni, luci e odori. Ideale per chi vuole apprezzare l’arte di Van Gogh senza i fronzoli dell’era multimediale. La mostra offre anche l’occasione di visitare la Courtauld Gallery di Somerset House

Leggi Tutto »

Rispondi

Torna su
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: