parchi di londra 2023 01 11t124354.839

The Gaiety Theatre sullo Strand

Se non hai mai sentito parlare di questo teatro è per la semplice ragione che è stato demolito nel 1957. Quando era aperto e soprattutto nella Belle Epoque era un importante teatro londinese per le sue burlesque e operette.

Inaugurato il 21 dicembre 1868, in un sito nello Strand con ingressi in Catherine Street ed Exeter Street, l’ingresso principale e il foyer nello Strand erano il sito dello Strand Music Hall, che fu demolito nel 1866. In previsione della sua demolizione, le proprietà su entrambi i lati e sul retro erano state discretamente acquistate da Lionel Lawson, il proprietario del Daily Telegraph. La sua intenzione era quella di costruire un teatro ampliato che incorporasse un ristorante, da chiamare Gaiety.

Un contratto di locazione del nuovo teatro è stato concesso da Lawson a John Hollingshead, un giornalista. Hollingshead commissionò Thespis, la prima collaborazione di Gilbert e Sullivan, per il Natale del 1871.

Nel 1878 fu installata per la prima volta in Inghilterra la luce elettrica sulla facciata del teatro. Furono presentate operette, farse e drammi, molti dei quali di Offenbach, ma l’attrazione principale erano i burlesque.

Nel 1894, la commedia “Girl”, con Ada Reeve, fu rappresentata per 546 rappresentazioni e inaugurò un’era di Gaiety Girls, Stage Door Johnnies e un nuovo elemento nel mercato del matrimonio aristocratico. Lo Strand Improvement Scheme rese necessaria la chiusura del teatro il 4 luglio 1903. Il New Gaiety Theatre, progettato da Ernest Runtz e George McLean Ford, fu comunque costruito all’angolo tra Aldwych e lo Strand. La capienza del Gaiety originale era di 2.000 e il New Gaiety aveva una capienza di 1.338.

(Visited 12 times, 1 visits today)

Rispondi