Londra, tra due settimane il Regno Unito potrebbe rimanere senza carne

Come sempre ci ritroviamo nella situazione quando gli esperti di un particolare settore avvertono di un pericolo e il governo invece sostiene il contrario.

L’amministratore unico della British Meat Processors Association ha dichiarato che tra due settimane potrebbe non esserci più carne. Questo sarebbe per la mancanza di anidride carbonica dopo che le fabbriche di fertilizzanti hanno dovuto chiudere per gli elevati costi del gas. L’anidride carbonica serve per uccidere maiali, polli e bovini in modo umano.

L’anidride carbonica usata proviene dalla produzione di fertilizzanti e viene utilizzata a questo modo. Le fabbriche di fertilizzanti producevano oltre il 60% dell’anidride carbonica e il fatto che hanno chiuso improvvisamente significa che diventa difficile preparare le carni per il macello.

Alcuni grandi produttori di carne e supermercati hanno paura che ci saranno ancora più scaffali vuoti, il settore dell’industria alimentare già fatica per la mancanza di personale, i supermercati faticano a ricevere i prodotti a causa di mancanza di camionisti.  Diverse persone hanno affermato che anche questo Natale dovrà probabilmente essere cancellato. Il governo ha dichiarato oggi che non prevede grossi problemi ora o per il periodo prima di Natale. Probabilmente vero per i vegani e i vegetariani. 

Rispondi

Torna su