great london tornado

The Great London Tornado che distrusse il London Bridge

Non molti di voi conosceranno questa storia, ma continuate a leggere per scoprire questo evento straordinario che accadde nel 1091. Straordinario non tanto per il fatto di avere una tromba d’aria a Londra, ma per la sua potenza.

Infatti non tutti sanno che l’Inghilterra è un paese di trombe d’aria con circa 30-50 all’anno, con la zona tra Londra e Reading maggiormente a rischio. Fortunatamente la maggioranza tendono ad essere piccoli, ma ci sono sempre le eccezioni. 

La mattina del 17 ottobre 1091 sembrava normale e nessuno si aspettava una tromba d’aria. Nemmeno una qualsiasi, ma quella più forte che si ricordi. Infatti era probabilmente un F4 o anche F5 sulla scala Fujita. Incredibilmente distruttiva con venti che andavano a 370 km orari!

Londra allora era tutta in legno o quasi. C’era appena appena la White Tower della Torre di Londra che aveva circa una decina di anni  e qualche chiesa in muratura.  Una tromba d’aria di questo tipo si spazzò via quasi tutto. 

Incluso il London Bridge di allora fu in parte distrutto dalla tromba d’aria ma anche dalla corrente del Tamigi,  che se lo portò via. Era ancora nuovo essendo stato fatto costruire da Guglielmo il Conquistatore dopo il 1066.

La famosa chiesa di St Mary-le-Bow fu molto danneggiata, con il tetto che fu catapultato ad una certa distanza violentemente. Con così tanta forza che le travi lunghe nove metri furono ficcate nel terreno e solo un metro circa rimaneva fuori.  Il fiume innondò le zone attorno e non molti edifici rimasero in piedi. 

Il London Bridge fu ricostruito subito dopo, il ponte principale che collegava Londra con le parti sud del paese.  Anche il nuovo ponte ebbe vita breve, nel 1140 fu distrutto da un incendio. Questa tromba d’aria viene ricordata come The Great London Tornado. 

Se stai cercando un posto da dormire a Londra, qui trovi una lista di hotel selezionati per te, con ottimo rapporto qualità prezzo.

Rispondi

Torna su