Trovare casa a Londra, la mia esperienza

Questo è un articolo inviato da un ospite, non riflette necessariamente le nostre opinioni.

Cose che ho imparato sulla mia pelle: Non pensare che cercare un alloggio dall’Italia sia una buona idea. Prenotare per una settimana o due va bene, ma non a lungo termine e lasciando depositi o commissioni.

Se non sei disposto a spendere soldi per usare una di quelle agenzie che trova appartamenti turistici di un certo livello, quasi tutto quello che troverai dall’Italia potrebbe solo essere definito come un topaia.  Credimi, non fidarti di nessuno. Le case di Londra non sono tutte topaie ma devi sapere che cerchi, se ti affidi solo alle agenzie italiane o agli annunci che trovi nei gruppi italiani Facebook troverai solo truffe o topaie. Se ti va bene pagherai tanto per zero diritti, tanti italiani a Londra sono maestri nel farsi fregare.

Un ostello va bene per le prime settimane almeno fin quando si trova lavoro. E’ meglio cercare una stanza a lungo termine quando si ha lavoro, le offerte piú oneste vogliono le referenze e la prova che lavori, senza trovi solo  cose care o topaie disgustose affittate da padroni di casa infami. Andare da padroni di casa che non controllano nulla e non avrai nessuna protezione e milioni di italiani sono rimasti fregati da quando sono a Londra, han perso pure le mutande. Meglio ancora trovare un gruppo di persone e affittare una casa intera. Se si trovano le persone giuste ci si diverte anche…si possono anche avere altri problemi ma nn andiamo oltre

Anche per le agenzie non fidarti troppo di quelle che non controllano nulla, non é un buon segno. Usale solo se disperato. Piuttosto usa siti di annunci e ce ne sono tanti, ma sempre occhi aperti. Portare un amico/a conte quando visiti le case, semplice prudenza. Mettere un annuncio su Gumtree  funziona, si puó specificare cosa si cerca e si perde meno tempo. Ma Gumtree ha 3000 truffe al secondo, fai attenzione.

Per non essere inondati di telefonate da agenzie scrivi “No agencies”.  Nel caso di permanenze lunghe, cerca posti dove fanno un contratto. Leggo i cartellini nelle bacheche delle edicole, ogni zona ne ha almeno una con tanti annunci. Munirsi di cellulare inglese, non tutti chiamano se vedono un numero internazionale..ci sono italiani che anche dopo 1 mese a Londra danno il numero di cell. italiano…

C.G. da Londra

[user-submitted-posts]

 

close

🕶 Rilassati!

Iscriviti per ricevere le nostre ultime notizie direttamente nella tua casella di posta.

Non ti invieremo mai spam né condivideremo il tuo indirizzo email.
Scopri di più nella nostra Informativa sulla privacy.

Commenta

Partecipa anche tu!

Col tuo nome vero o anonimo, dal PC o dal cellulare, racconta la tua esperienza o condividi ciò che hai fatto.
cardiff
La mia esperienza a Cardiff
My Post (2)
Sono venuta a Londra per la famiglia reale
a voi la parola
Marco scrive che gli italiani a Londra sono sfruttati
Marcella in Inghilterra
Franco in Inghilterra da 12 anni racconta la reazione al coronavirus
- Unknow (3)
Simone scrive che gli inglesi sono in gamba e Londra si riprenderà presto
- Unknow (3)
Franco pensa di avere un futuro glorioso a Londra
Fabio scrive a londra
Fabio scrive che Londra ha ridato la dignità agli italiani
oriana
A Londra si vive benissimo, tutto funziona perfettamentissimo
Untitled design (4)
Patty descrive come vive il lockdown a Londra
- Unknow (5)
Vittorio lavora nel customer service non lontano da Londra
Torna su