Trovate statue romane nel Buckinghamshire, non lontano da Londra

Gli archeologi hanno scoperto le statue di un uomo, una donna e un bambino romani in una chiesa medievale abbandonata durante le costruzioni per la ferrovia ad alta velocità HS2.

Gli scavi sono vicino a Stoke Mandeville in Buckinghamshire dove si trovano le rovine di una chiesa normanna. Sono in ottime condizioni e secondo gli archeologi si tratta di una scoperta eccezionale in Gran Bretagna.

È stata scoperta anche una brocca esagonale  di vetro che risale decisamente ai romani. Nonostante siano stati sepolti per quasi 2000 anni, i pezzi di grandi dimensioni erano praticamente intatti.

La chiesa di Santa Maria fu costruita nel 1080 e ristrutturata diverse volte nei secoli seguenti. Fu abbandonata nel 1880 e demolita nel 1966 dopo essere stato dichiarato pericoloso. Le sue rovine divennero ricoperte di vegetazione e nessuno si immaginava cosa nascondevano.

La chiesa aveva un cimitero attaccato come era la norma che era stato usato per 900 anni fino alla fine del 1800, ma sembra che il posto fosse usato anche prima dai Romani.

Non è la prima scoperta fatta durante gli scavi per la ferrovia HS2, infatti più di 50 mila scheletri sono stati trovati vicino alla stazione di Euston a Londra e diverse migliaia anche a Birmingham. Oltre 1000 archeologi stanno lavorando sulla futura linea da tre anni.

Rispondi

Torna su