“Trovato lavoro da cameriere dopo un mese di ricerca…”

“Trovato lavoro da cameriere dopo un mese di ricerca…”
“Trovato lavoro da cameriere dopo un mese di ricerca…”

nightlondonDa quanto tempo sei in UK e come ti trovi?

Sto a Londra da poco più di 8 mesi, potrei trovarmi meglio ma non mi lamento. Fondamentalmente non mi piace il mio lavoro e gli orari di lavoro, ma il resto, ad esempio la burocrazia, funziona bene. Sicuramente meglio che in Italia. Onestamente speravo di migliorare di più l’inglese, ma per farlo bisogna inserirsi in un ambiente di inglesi, ed è difficile.

Che tipo di lavoro fai e come l’hai trovato?

Cameriere, l’ho trovato dopo quasi un mese di ricerca, e tramite una persona che conosco. Nel frattempo ho mandato molte decine di curriculum, a vuoto.

Foto: LicenseAttribution Some rights reserved by Annie Mole

Secondo te quali sono i principali lati negativi di Londra/UK?

Il costo degli affitti e dei mezzi, rapportato al fatto che la città è enorme quindi se trovi lavoro lontano da casa… E’ veramente lontano. Comunque si può anche pagare poco per l’affitto, rinunciando alla propria privacy…

E quali sono i lati positivi?

La città é bella, viva e piena di servizi, alcuni dei quali 24 ore al giorno. Ha tanti pregi. Probabilmente fai il cameriere, ti stanchi tantissimo e paghi un botto d’affitto etc, ma almeno non stai a succhiare il latte fino a 40 anni e a deprimerti come in Italia.

Se dovessi rifare tutto verresti ancora a Londra/UK?

Non so, forse andrei in una città più piccola, con meno italiani in giro e prezzi degli affitti più contenuti. Oppure punterei alla Germania, o all’Australia… Sto pensando ad entrambe. Di certo non rimarrei in Italia.

Ritorneresti in Italia?

No

Che consigli daresti a chi sta pensando di trasferirsi a Londra/UK?

1- Portarsi tanti soldi. Se sei sfigato e non trovi lavoro il primo mese spendi anche 1000-1500sterline, magari il secondo e il terzo poco meno… Quindi… 2- Pazienza ed umiltà, soprattutto dopo che hai speso tutti i soldi di cui ho parlato qui sopra. Farete i camerieri o i lavapiatti o poco più, per tanti mesi, forse anni. 3- Cercare un corso di lingua inglese, parlare il più possibile. Personalmente è la cosa di cui sono meno soddisfatto, ho un buon inglese, ma non ho ancora avuto occasione di migliorarlo come volevo…

Se  abiti in UK e vuoi anche tu raccontare la tua esperienza puoi compilare questo breve questionario

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

La mia vita e’ migliorata moltissimo…

La mia vita e’ migliorata moltissimo…

Mi trovo molto bene a Londra…

Mi trovo molto bene a Londra…