Un’altra catena entra in amministrazione con perdita di posti di lavoro

Non una grande sorpresa che la crisi del coronavirus è probabilmente l’ultima goccia per Debenhams, una catena che era già in grosse difficoltà. Aveva infatti chiuso ultimamente 20 stores dopo essere stata salvata in extremis. 

Ora non sappiamo se Debenhams troverà qualcuno disposto a mettere altri investimenti, ma si tratta di una potenziale perdita di 20 mila posti di lavoro. Inoltre tutto questo capita in un brutto momento con altre catene che probabilmente non riapriranno o chiuderanno alcuni stores per sempre e quindi diventa difficile per chi perde il lavoro trovarne un altro. 

Debenhams ha una storia lunghissima, fu aperta nel 1778 all 44 Wigmore Street di Londra ma allora si chiamava Clark divenne Clark & Debenham quando nel 1813 William Debenham divenne socio. Ora ha 179 stores in UK, Irlanda e Danimarca con il negozio principale ad Oxford Street a Londra. 

 

Un commento

lascia un commento
  1. Stiamo perdendo lavoro in tanti e gli aiuti sono pochi o niente 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

Visita virtuale in Wiltshire, la contea di Stonehenge

Con le giornate di sole non tutti stanno a casa