white's

Un italiano aprì White’s, il club più esclusivo di Londra

Londra ha molti famosi club per gentiluomini, quello che forse non sapete è che uno dei più esclusivi in assoluto e il più vecchio, White’s era stato aperto da un italiano nel 1693. La cosa può sfuggire facilmente perché il nome del fondatore è Francis White che era in realtà Francesco Bianco, un immigrato italiano. Ora ha tra i suoi membri il principe Carlo e William. 

Inizialmente era un locale chiamato Mrs White’s Chocolate House e vendeva cioccolata calda. I biglietti sono stati venduti alle produzioni del King’s Theatre e del Royal Drury Lane Theatre come attività secondaria. Il White’s passò rapidamente da negozio di tè e cioccolata a club esclusivo e all’inizio del 1700 era noto come una sala da gioco di azzardo molto esclusiva. Riusciva quindi ad attirare gli individui più loschi di Londra, anche se tutti nobili. 

Nel 1778, il club si trasferì a 37–38 St James’s Street. Dal 1783 era il quartier generale non ufficiale del partito Tory, mentre il club dei Whigs Brooks era nella stessa via. 

Foto: By PAUL FARMER, CC BY-SA 2.0, Link

Era difficilissimo entrare e diventare membri e solo le persone più importanti di Londra come il duca di Wellinton o il noto dandy Beau Brummell potevano entrare. Allora si tenevano scommesse su un po’ di tutto da eventi sociali a quelli politici.

Anche ora il club rimane esclusivo e solo per uomini, anche se ha avuto un cuoco donna all’inizio del Novecento. Che nel 2022 ci sia ancora un club per soli uomini, dove vengono spesso discusse cose importanti, non è una cosa che piace a tutti. In fondo, nemmeno la regina può frequentarlo, anche se è stata invitata in due occasioni in 70 anni.  

Il principe Carlo tenne l’addio al celibato al club prima del suo matrimonio con Lady Diana Spencer nel 1981. Mentre il principe William, fu iscritto come membro del club poco dopo la sua nascita.

(Visited 5 times, 1 visits today)

Rispondi

Torna su