Una buona notizia: sono tornate le gru in Gran Bretagna

Non stiamo parlando delle gru che si vedono nei cantieri edilizi, ma delle gru uccelli (Grus grus) che una volta vivevano indisturbate in Gran Bretagna. 

Un grande uccello purtroppo scomparso in queste isole a causa di perdita di habitat e anche per essere finito troppo spesso sulle tavoli di nobili e reali. 

Nel 1979 furono reintrodotte in Norfolk alcune coppie, ora l’ultimo censimento ha trovato 56 coppie e oltre 200 individui. Non si vedevano questi numeri da oltre 400 anni.

Non sembrano numeri molto alti e le gru in Gran Bretagna non sono ancora una certezza per il futuro ma i numeri sono in crescita anno dopo anno il che lascia sperare che rimarranno. 

Le gru sono uno dei tanti uccelli che erano nativi nelle isole britanniche ma che sono spariti negli ultimi 100 o 200 anni e che sono stati recentemente reintrodotti. Ma tra tutti questi uccelli le gru sono i più grandi, infatti un adulto raggiunge i 120 centimetri. Le gru sono anche famose per i loro balli fatti per attirare una femmina nella stagione degli amori. 

 

rapporto

Scritto da Marina Ricci

Lavorato a Londra, Edimburgo e Bristol per i new media ed editoria. Due bimbi e un gatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Francesco a Londra ritiene corretta la reazione UK al coronavirus

Conoscete lo scrittore Thomas Hardy? Non sapete la storia del suo cuore