Una lunga mostra immersiva per festeggiare i 20 anni della Tate Modern

La Tate Modern ha dichiarato ufficialmente l’arrivo di una mostra immersiva dell’artista giapponese Yayoi Kusama che ora ha quasi 91 anni.

La mostra si chiama Infinity Rooms e aprirà il prossimo 11 maggio con due stanze degli specchi e potrete vederla fino al 9 maggio 2021. 

Un paio di anni fa una mostra di alcune delle sue famose “zucche” della Kusama ebbe un’enorme successo a Londra e la Tate Modern aveva comunque in passato promosso questa artista giappenese che vive per scelta in un ospedale psichiatrico dal 1977. Ogni giorno si reca nel suo studio che si trova vicino all’ospedale. L’artista ha detto molte volte che se non fosse stato per la sua arte, si sarebbe suicidata. 

Una delle due installazioni infatti “Infinity Mirrored Room – Filled with the Brilliance of Life” ritorna alla Tate Modern dopo essere esposta nel 2012. 

La seconda installazione si chiama “Chandelier of Grief” e contiene una serie di lampadari che ruotano e che danno l’impressione di essere un universo. 

Oltre alle installazioni potrete anche vedere una piccola mostra di fotografie delle stanze di specchi della Kusuma. 

rapporto

Scritto da admin

Autore per pagine generiche e di informazione

Peckham a Londra, un quartiere ora diventato di moda

Layer Marney un palazzo Tudor non lontano da Londra che pochi conoscono