giornata della lingua inglese

Un’esperienza virtuale da non perdere: Crystal Palace nel 1851

Se pensate ora a Crystal Palace vi viene subito in mente un quartiere di Londra ok ma niente di speciale e una squadra di calcio. Ma il Crystal Palace era molto di più, era un vero e proprio palazzo di vetro fatto costruire ad Hyde Park per la Grande Mostra del 1851 pensata dal Principe Alberto, marito della Regina Vittoria.

Potete ora visitarlo qui in questo bel viaggio nel tempo virtuale. 

La struttura era enorme e ospitava ben 14 mila espositori in quella che era una enorme mostra delle meraviglie della rivoluzione industriale e che doveva confermare il Regno Unito come prima potenza mondiale. 

Foto: J. McNeven / Public domain

 

 

Unknown author / Public domain

Crystal Palace fu creato da Joseph Paxton che era un giardiniere e architetto e pioniere nell’uso di vetro e acciaio. Come potete vedere il Crystal Palace ricordava molto una grande serra vittoriana, come quelle che si trovano ancora ai Kew Gardens

Non mi dilungo sull’ingegneria della struttura che era senza dubbio innovativa ma posso ricordare che fu il primo edificio al mondo ad avere veri e propri bagni pubblici. La grande fiera ebbe milioni di visitatori dal 1 maggio al 11 ottobre 1851. 

Al termine della mostra fu deciso di non demolire la struttura ma di spostarla nel sud di Londra in un posto chiamato Penge Common. Non ricostruirono però lo stesso edificio ma vennero fatte diverse modifiche. Fu riaperto al pubblico nel 1854 dalla regina Vittoria.  Furono aperte due stazioni ferroviarie e la zona cominciò ad essere chiamata Crystal Palace. 

 

Da allora ci furono feste, festival, mostre e tanto altro per diversi anni ma dopo il 1890 cominciò un lungo declino e cambiò proprietari diverse volte. Negli anni ’30 ebbe una rinascita e cominciò nuovamente a fare profitti. 

Ma non per molto, il 30 novembre 1936 andò a fuoco,  nonostante il lavoro di oltre 400 pompieri il palazzo bruciò particamente tutto. Le sue fiamme di sera potevano essere viste da 6 contee diverse. Fu un evento importante e traumatizzante che Winston Churchill definì essere la fine di un’era. 

Il Crystal Palace non era assicurato abbastanza per pagare la sua ricostruzione. Rimasero solo le sue due torri idriche, ma una fu demolita subito dopo essendo pericolante e la seconda invece fu demolita nel 1941, forse per evitare che fosse vista dagli aerei tedeschi.   

1 commento su “Un’esperienza virtuale da non perdere: Crystal Palace nel 1851”

Rispondi

Torna su